Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

CREMONA. IL LUTTO

Addio a Roberto Faliva, una vita per la fotografia

Era ricoverato all’ospedale da Ferragosto, aveva compiuto 81 anni il 25 giugno scorso

Cinzia Franciò

Email:

cfrancio@laprovinciacr.it

21 Agosto 2021 - 09:59

E' morto Roberto Faliva, un male incurabile non gli ha dato scampo

Roberto Faliva con il figlio Angelo

CREMONA - Addio a Roberto Faliva, storico e apprezzatissimo fotografo di Cremona, oltre che atleta di tennis professionista. Ricoverato il 15 agosto in ospedale dopo una caduta nella quale aveva perso i sensi, i medici gli hanno diagnosticato subito la terribile malattia che non gli ha dato scampo. Questa mattina, Roberto Faliva è deceduto. «L'unica cosa positiva - spiega la figlia Chiara - è che papà non se n'è reso conto. Non aveva nessun sintomo, e fino a Ferragosto nessuno di noi poteva immaginare che fosse malato».

Roberto Faliva

Roberto Faliva

Roberto Faliva aveva 81 anni, compiuti il 25 giugno scorso. Noto professionista di Cremona, è stato per tantissimi anni il fotografo ufficiale della Cremonese e ha lavorato per moltissimi anni anche per il quotidiano La Provincia.

Persona molto generosa, era capace di dare un consiglio a tutti, di spendere una buona parola che desse conforto. La scomparsa del figlio Angelo - cuoco sulle navi da crociera - lo aveva profondamente segnato. Così Chiara: «Una cosa che mi sento di dire è che mio papà era morto dentro il 25 novembre 2009 quando è scomparso mio fratello. Da allora papà più che vivere è sopravvissuto perché non ha mai accettato questa disgrazia. Gli ultimi dodici anni sono stati per lui di grande sofferenza, sia a livello emotivo che psicologico, nonostante tutti noi cercassimo di stargli sempre vicino».

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400