Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

LA CAMPAGNA VACCINALE

In provincia di Cremona 500 mila dosi, due su tre marchiate Pfizer

Nel territorio dell'Ats Val Padana superata quota 1 milione. Mannino: "Un risultato straordinario"

Riccardo Maruti

Email:

rmaruti@laprovinciacr.it

18 Agosto 2021 - 18:27

In provincia di Cremona 500 mila dosi, due sono tre marchiate Pfizer

CREMONA - In provincia di Cremona, dall'avvio della campagna vaccinale anti-Covid, sono state somministrate poco meno di 500 mila dosi, per l'esattezza 480.815. Praticamente due su tre sono marchiate Pfizer, come emerge dai dati diffusi dall'Ats Val Padana. Il vaccino della casa farmaceutica newyorchese utilizza l'innovativa tecnologia di BioNTech basata sull'uso dell'mRNA che codifica parte della proteina spike sulla superficie del SARS-CoV-2, innescando una risposta immunitaria contro l'infezione da parte della proteina del virus.

I 4 VACCINI ANTI-COVID

Ecco, nel dettaglio, la distribuzione per casa produttrice dei vaccini anti-Covid ricevuti dai cittadini cremonesi 

  • Pfizer: 355.565 di cui 226.568 nel distretto di Cremona e 128.997 in quello di Crema
  • AstraZeneca: 80.915 di cui 46.931 nel distretto di Cremona e 33.984 in quello di Crema
  • Moderna: 35.101 di cui 24.368 nel distretto di Cremona e 10.733 in quello di Crema
  • Johnson&Johnson: 9.234 di cui 6.352 nel distretto di Cremona e 2.882 in quello di Crema

ATS VAL PADANA: "SUPERATO IL MILIONE DI DOSI"

Oggi nel territorio dell'Ats Val Padana, che comprende le province di Cremona e Mantova, le dosi somministrate hanno superato il milione. "Un risultato davvero significativo - comunica con soddisfazione il direttore generale, Salvatore Mannino - che è stato possibile conseguire solo grazie alla collaborazione attiva di numerosi soggetti del territorio che sin dalle prime fasi della campagna hanno offerto ampia collaborazione, in una logica di rete a favore di tutto il territorio. La campagna prosegue con determinazione. Prevediamo un ulteriore incremento nelle prossime settimane, in vista della riapertura delle scuole e della ripresa ordinaria delle attività”.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400