Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

RIPALTA CREMASCA. LA STORIA

Un'App per restare in salute, è il progetto di Luca e Lisa

Comunità per amanti di corsa e bici creata dalla coppia. E Ripalta Cremasca offre i punti d’incontro

Dario Dolci

Email:

redazione@laprovinciacr.it

18 Agosto 2021 - 06:05

Un App per restare in salute, è l'invenzione di Luca e Lisa

Lisa Locatelli e Luca Somensi

RIPALTA CREMASCA - Il comune diventa Sport City, aderendo per primo ad un progetto innovativo realizzato da Luca Somensi e da Lisa Locatelli, due giovani runner di Capergnanica, marito e moglie. 

PlaceToRun è un vero e proprio social network, un nuovo modo di allenarsi, che offre la possibilità di condividere, creare e partecipare ad attività sportive

La novità consiste in un’App gratuita chiamata PlaceToRun, che indica i punti dove chi ama correre, camminare o andare in bicicletta può incontrarsi per farlo in compagnia. I punti di «raduno» sono stati posizionati a Ripalta Nuova, San Michele, Bolzone e Zappello, principalmente nelle piazze e in punti d’interesse paesaggistico. La novità ha subito incontrato il gradimento del sindaco Aries Bonazza e dell’assessore Marianna Aschedamini.

«Dopo centinaia di chilometri corsi insieme e il nostro viaggio di nozze in spedizione per la cima del Kilimanjaro — spiegano i due ideatori — abbiamo progettato, con la collaborazione di due amici, il programmatore Emanuele Magon e il web designer Davide Pirrotta, questo nuovo sistema. PlaceToRun è un vero e proprio social network, un nuovo modo di allenarsi, che offre la possibilità di condividere, creare e partecipare ad attività sportive. È una community che associa lo sport al benessere e al divertimento e permette alle persone di conoscere nuovi amici».

L’idea è di un movimento di persone che abbracciano gli stessi valori. «Siamo partiti dalle nostre stesse esigenze — spiegano Luca e Lisa — quelle di giovani che vivono il mondo fuori casa e che vogliono condividere la propria passione, che si svegliano ogni mattina mossi dal desiderio di correre».

app salute

Ma come funziona PlaceToRun? «Gli utenti possono accedere al servizio previa registrazione gratuita. Poi possono creare un profilo personale, aziendale o promoter, includere altri utenti nella propria rete, aggiungendoli come followers, scambiare con loro sessioni e ricevere notifiche quando questi creano un allenamento o un evento. L’utente può fornire il Comune di residenza, così da rendere più semplice la ricerca tramite geolocalizzazione per incontrare nuovi amici».

Il progetto prevede la creazione di due tipi di attività: sessione di allenamento, oppure iniziativa tecnico-sportiva. Le attività che possono essere selezionate sulla App sono: corsa, camminata, trekking, ciclismo, mountain bike, mamma walk, dirty walk e bike to work.

«La nostra idea — proseguono Luca e Lisa — è di invitare a praticare attività all’aria aperta e di sensibilizzare l’utente nei confronti dell’ambiente che lo circonda. Mamma walk è rivolto ad una community di sole donne, che abbiano bambini piccoli ed intendano condividere il proprio allenamento con altre mamme, magari proprio dopo aver accompagnato i bambini all’asilo. Dirty walk coinvolge e sensibilizza nei confronti dell’ambiente coloro che amano fare una passeggiata raccogliendo rifiuti durante il percorso. Bike to work, infine, serve a promuovere e stimolare l’uso regolare della bicicletta negli spostamenti quotidiani tra casa e lavoro».

L’utente, selezionando le sue attività preferite, permette a PlaceToRun di associare gruppi di persone che abbiano le stesse caratteristiche, preferenze, età e interessi e li fa incontrare in un luogo consigliato. Chi crea e partecipa a sessioni di allenamento o eventi, si vede ​riconosciuto un punteggio, che a sua volta viene convertito in crediti, che possono essere scambiati con coupon o gift card.

«La nostra mission — concludono gli ideatori — è trasformare le città da smart city a sport city, generare benessere psico-fisico, creare una rete di percorsi in tutta Italia, così da permettere all’utente di fare attività ovunque con semplicità».

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400