Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

CREMONA

Un pitone lungo la ciclabile del Migliaro

L'animale morto è stato fotografato da una cittadina: la foto sta circolando sui social

Riccardo Maruti

Email:

rmaruti@laprovinciacr.it

15 Agosto 2021 - 14:10

Un pitone lungo la ciclabile del Migliaro

CREMONA - L'immagine sta circolando sui social network, suscitando un misto di inorridita sorpresa e di turbata indignazione: quello fotografato nei pressi del Migliaro, lungo la pista ciclabile che conduce a Castelverde e a Casalbuttano, è un esemplare di pitone. L'animale senza vita è stato individuato il 1° agosto da una cittadina al margine della sede stradale, a ridosso della vegetazione che contorna il tracciato. La foto - sulla quale non risultano manipolazioni - non sembra lasciare spazio a dubbi: quel serpente steso sull'asfalto, con la testa schiacciata, è proprio un pitone. Lungo circa un metro e del diametro di una lattina.

L'ipotesi più probabile è che il rettile sia stato abbandonato; meno plausibile è una fuga dell'animale da una teca domestica. Quel che è certo è che non sono rari neanche sul nostro territorio i possessori di animali esotici, in particolare serpenti: in Italia è proibito allevare quelli velenosi, ma il pitone appartiene alla famiglia dei boidi, privi di ghiandole velenifere ma comunque molto pericolosi perché costrittori. Soprattutto durante la stagione estiva non sono infrequenti i ritrovamenti di serpenti abbandonati: c'è, infatti, chi se ne sbarazza nel bel mezzo del periodo vacanziero. 

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400