Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

CORONAVIRUS. IL QUADRO

In provincia di Cremona 36 nuovi casi e una vittima

In Lombardia 676 positivi, quattro i decessi. Aumentano i ricoveri

Cinzia Franciò

Email:

cfrancio@laprovinciacr.it

14 Agosto 2021 - 18:25

In provincia di Cremona

CREMONA - In Lombardia nelle ultime 24 ore sono stati registrati 676 nuovi casi di Coronavirus su 39.438 tamponi eseguiti: in provincia di Cremona sono 36. Lo riporta il bollettino di sabato 14 agosto 2021 diramato dalla Regione Lombardia.

Nelle ultime 24 ore si registrano 4 vittime, una a Cremona. Da febbraio dello scorso anno i decessi ufficiali per Covid in Lombardia sono arrivati a 33.856. I contagi sono aumentati rispetto a ieri, quando sono stati registrati 661 nuovi casi di Coronavirus su 32.913 tamponi eseguiti. Aumentano i pazienti ricoverati nei reparti ordinari degli ospedali lombardi e aumenta il numero di quelli ricoverati nelle terapie intensive.

La situazione negli ospedali lombardi

Nel dettaglio, questa è la situazione all'interno degli ospedali lombardi. Nei reparti di area medica, non critica, sono ricoverati 317 pazienti Covid, 18 in più rispetto a ieri, quando erano 299. Nelle terapie intensive degli ospedali lombardi invece sono ricoverati 36 degenti Covid, ieri erano 33.

Di seguito la situazione nelle province lombarde, con la suddivisione per aree di competenza dei contagi rilevati nelle ultime 24 ore. Secondo quanto comunicato, sono 144 i casi individuati nella provincia di Milano. I casi in provincia di Como sono stati 45, nella provincia di Bergamo sono stati 42, mentre in quella di Brescia ci sono 82 nuovi positivi. A Varese i casi sono stati 99, nel Mantovano 39. Nel Lodigiano sono stati registrati 9 casi, 36 casi in provincia di Cremona. A Pavia ci sono stati 45 nuovi contagi, in provincia di Monza e Brianza 54, a Lecco 9 e a Sondrio 12 nuovi casi.

IN ITALIA. Sono 7.188 i positivi ai test Covid individuati nelle ultime 24 ore, secondo i dati del ministero della Salute. Ieri erano stati 7.409. Sono 34 invece le vittime in un giorno, mentre ieri erano state 45.

Sono 254.006 i tamponi molecolari e antigenici per il coronavirus effettuati nelle ultime 24 ore in Italia, secondo i dati del ministero della Salute. Ieri erano stati 225.486. Il tasso di positività è del 2,8%, in lieve calo rispetto al 3,2% di ieri.

Sono 372 i pazienti ricoverati in terapia intensiva per il Covid in Italia, 3 in più rispetto a ieri nel saldo tra entrate e uscite. Gli ingressi giornalieri, secondo i dati del ministero della Salute, sono 37 (ieri erano 35). I ricoverati con sintomi nei reparti ordinari sono 3.101, con un incremento di 68 unità rispetto a ieri. 

Resta sotto soglia del 10% la percentuale di saturazione delle terapie intensive, ferma al 4%. Sotto soglia anche i reparti di area non critica, fissata al 15% e ferma al 5%, da parte dei malati di Covid secondo i dati dell’Agenas (l'agenzia per i servizi sanitari regionali) aggiornati a ieri. Ma a livello locale il dato cresce, seppur lievemente dell’1%, in 5 regioni nelle terapie intensive che raggiungono questi livelli di occupazione: Abruzzo (2%), Emilia Romagna (5%), Sicilia (10%), Umbria (2) e Veneto (3%). Mentre scende, sempre dell’1%, l’occupazione in Puglia (al 4%) e in Lombardia (2%). Per i reparti di area non critica si registra un aumento dell’1% in 5 regioni: Basilicata (8%), Calabria (13%), Liguria (4%), Bolzano (4%), Umbria (+1).

Intanto hanno raggiunto oggi quota 35.503.682 gli italiani immunizzati contro il Covid-19: si tratta del 60% della popolazione complessiva che ha ricevuto entrambe le dosi o quella unica. L’8,6% è in attesa di seconda dose. Le somministrazioni totali sono salite a 73.659.563, a fronte di 77.365.890 dosi consegnate.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400