Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

CREMONA: IL LUTTO

Addio a Dino Lupi, gioielliere con la Cremonese nel cuore

Aveva 80 anni: appassionato del suo lavoro, era stato segretario del club Luzzara

La Provincia Redazione

Email:

redazioneweb@laprovinciacr.it

29 Luglio 2021 - 19:47

Addio a Dino Lupi, gioielliere con la Cremonese nel cuore

CREMONA - «Molto più che generoso: era una persona speciale, precisa, innamorata del suo lavoro»: così Giorgio Bini ricorda Dino Lupi, orefice e orologiaio di via Ghinaglia, scomparso oggi a 80 anni. «Ogni mattina mi chiamava a un quarto le sette, facevamo colazione insieme e poi veniva da me in laboratorio— continua Bini —. Il suo lavoro era la sua vita, aveva chiuso a dicembre». Dino Lupi lascia la moglie Agnese e la figlia Claudia. «Era una brava persona, un grande lavoratore — ricorda Pietro Bruneri del bar di fronte al negozio dell’orologiaio e orefice di via Ghinaglia —. Una gran brava persona».
Con la passione del calcio e una fede grigiorossa incrollabile. Dino Lupi era stato segretario del club Attilio Luzzara negli anni in cui la Cremonese militava nella massima divisione, anni indimenticabili vissuti da Lupi con passione così come con passione viveva il suo mestiere.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • vania.1306

    29 Luglio 2021 - 23:20

    Ora sarai con il mio papà tuo grande amico...R.I.P.

    Report

    Rispondi