Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

PREVISIONI METEO

Italia spaccata: nubifragi al Nord, pre allerta a Cremona

Edoardo Ferrara di 3bmeteo.com: "Violenti temporali, frane, allagamenti e danni su parte del Settentrione"

La Provincia Redazione

Email:

redazioneweb@laprovinciacr.it

26 Luglio 2021 - 13:58

Italia spaccata: nubifragi al Nord e forte ondata di calore al Centrosud

NORD SOTTO TEMPORALI, NUBIFRAGI E NON E' ANCORA FINITA

In questi giorni parte del Nord Italia sta sperimentando temporali di particolare violenza, con nubifragi, grandinate anche di grosse dimensioni, frane e alllagamenti, com e nel caso del comasco, della Brianza e del bergamasco. “Le aree più duramente colpite sono Piemonte, alta Lombardia e in generale Alpi e Prealpi, ma occasionali forti temporali non hanno risparmiato neanche il resto del Nord”, spiega Edoardo Ferrara meteorologo di 3bmeteo.com. “E non è ancora finita: fino a mercoledì il Nord sarà a rischio temporali ancora una volta localmente di forte intensità, con ulteriori grandinate, nubifragi e colpi di vento, soprattutto a Nord del Po. Questo non significa che pioverà ovunque tutto il giorno: non mancheranno anche fasi assolate, specie in Pianura Padana, tuttavia il tempo sarà instabile e il temporale di forte intensità potrà scoppiare all'improvviso, a livello locale. Se infatti alcune zone potranno ricevere ingenti quantitativi di pioggia, altre potranno invece rimanere all'asciutto per una manciata di kilometri”.

PERCHE' SUCCEDE

“Le regioni del Nord si trovano sul bordo dell'anticiclone africano, terra così di scontro tra masse d'aria fresca e instabile in arrivo dall'Atlantico, con quelle calde e umide in risalita dal Mediterraneo”, prosegue Ferrara di 3bmeteo.com. “In questo contesto l'atmosfera diventa instabile e per certi versi 'esplosiva', con molta energia a disposizione per improvvisi forti temporali che, oltre a scaricare ingenti quantitativi di pioggia in poco tempo, possono anche essere accompagnati da grandinate dal diametro di diversi centimetri, con conseguenti inevitabili danni. Attenzione però: non ci troviamo davanti a una perturbazione ben organizzata, pertanto l'instabilità colpisce in modo sparso, con alcune zone in cui può piovere molto e altre limitrofe all'asciutto”.

AL CENTROSUD INTENSA E PROLUNGATA ONDATA DI CALDO AFRICANO, AFA ALLE STELLE

“Nel frattempo al Centrosud farà molto caldo praticamente per tutta la settimana, a causa dei venti in arrivo dal Nord Africa, decisamente roventi. Picchi di 38-40°C sono attesi per giorni sulle zone interne del Sud, anche superiori sulla Sicilia, ma fino a 37-39°C pure sulle interne del Centro, specie Lazio, Umbria e Abruzzo. Qualche grado in meno lungo le coste ma afa alle stelle, così come nelle grandi città, dove si soffrirà anche in tarda sera e in prima nottata. Le temperature percepite potranno così superare anche i 38°C. Inoltre fino a mercoledì avremo cieli spesso lattiginosi, giallognoli, o a tratti nuvolosi, anche per via della sabbia in sospensione richiamata dal deserto, cosa che tra l'altro potrà favorire anche qualche locale breve piovasco o isolato temporale, non certo rinfrescante”, concludono da 3bmeteo.com

PRE ALLERTA A CREMONA

La Regione Lombardia ha aggiornato l'allerta arancione (moderata) per rischio di forti temporali dalle 12 di oggi lunedì 26 luglio sino alle 8 di martedì 27 luglio 2021. Per la giornata di oggi 26 luglio è prevista instabilità diffusa, associata ad un flusso in quota da Sud-Ovest con precipitazioni a prevalente carattere di rovescio e temporale, con fenomeni in formazione e transito da Sud-Ovest a Nord-Est. Dal pomeriggio fenomeni tendenti a diffusi e in spostamento verso Sud-Est, andando così ad interessare anche i restanti settori di Pianura e Appennino. Fenomeni localmente di forte intensità sono possibili ovunque. Segnalati venti in quota dai quadranti meridionali, con raffiche fino a 60 km/h circa. Nella notte tra oggi 26 e domani 27 luglio, le precipitazioni potranno interessare in particolare i settori di pianura.

Per la giornata di domani 27 luglio persistono condizioni di marcata instabilità, con precipitazioni a carattere di rovescio e temporale.

Per mercoledì 28 luglio è previsto ancora un flusso instabile da Sud-Ovest con precipitazioni sparse, più probabili nella prima parte della giornata, con tendenza ad un'attenuazione dal pomeriggio.

Il Comune ha già provveduto a mettere in pre allerta Polizia Locale, AEM S.p.A. e Padania Acque S.p.A. in modo che siano pronti in caso di necessità. I cittadini sono invitati a prestare particolare attenzione nei casi in cui le loro abitazioni si trovino in aree facilmente soggette ad allagamenti, nonché ad evitare spostamenti con i propri mezzi se non strettamente necessari. Gli uffici comunali della Protezione Civile terranno monitorato in modo costante l'evolversi della situazione.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400