Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

PONTEVICO

Una granata da mortaio nell'isola ecologica

Ritrovata da un operatore. Per lo smaltimento sono intervenuti gli specialisti del Genio Guastatori

La Provincia Redazione

Email:

redazioneweb@laprovinciacr.it

23 Luglio 2021 - 12:04

Una granata da mortaio nell'isola ecologica

Nella foto di repertorio una granata da mortaio

PONTEVICO - Abbandonata tra i rifiuti, come un qualsiasi scarto di metallo, in uno dei cassoni dell’isola ecologica di Pontevico: la granata da mortaio è stata ritrovata da uno degli operatori della cooperativa che gestisce il servizio. Senza dubbio incredulo, forse anche anche un po' spaventato. L'ordigno, di fabbricazione italiana, risale alla Seconda Guerra Mondiale. Per la precisione si tratta di una bomba fumogena da 81 millimetri, una di quelle che venivano realizzate con caricamento interno di tetracloruro di stagno e fosforo.

Subito dopo la segnalazione del ritrovamento, sul posto sono intervenuti i carabinieri della stazione di Pontevico, che hanno provveduto a mettere in sicurezza l'isola ecologica. Successivamente sono arrivati gli artificieri del decimo reggimento Genio Guastatori di Cremona che, dopo aver esaminato l'ordigno, lo hanno preso in custodia per lo smaltimento. 

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400