Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

BAGNOLO CREMASCO

Testa di maiale davanti all'auto di un egiziano

Il macabro trofeo aveva le orecchie mozzate per impedire di risalire ad allevamento e azienda di trasformazione

Email:

stefano.sagrestano@gmail.com

22 Luglio 2021 - 13:27

Testa di maiale davanti all'auto di un egiziano

BAGNOLO CREMASCO - Davanti all’auto una testa mozzata di maiale infilata in un sacchetto. Una scena in stile Padrino: il destinatario del macabro trofeo è un egiziano che vive a Bagnolo ormai da diversi anni con la famiglia, cittadino «perfettamente integrato, fa anche del volontariato», come spiega il sindaco Paolo Aiolfi. Il parcheggio dove è abitualmente posteggiato il veicolo si trova in un cortile interno, quindi una proprietà privata, anche se l’area non è chiusa con un cancello.

Lo straniero ha immediatamente avvisato il primo cittadino e poi sporto denuncia contro ignoti ai carabinieri della stazione comunale. Le verifiche sono in corso, ma al momento non paiono esserci certezze. Già visionate anche le immagini di una telecamera di video sorveglianza che si trova in zona, ma pare che non siano emersi elementi utili. Di certo c’è la premeditazione. Chi ha agito ha provveduto prima a mozzare l’orecchio del maiale marchiato, in modo che non fosse possibile risalire all’allevamento e, di conseguenza, all’eventuale azienda di trasformazione.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400