Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

CREMONA

Strade: lavori sul peduncolo, stanziati 2,5 milioni di euro

I fondi richiesti dalla Provincia per rendere la via di nuovo transitabile. Cantieri al via entro l’anno

La Provincia Redazione

Email:

redazioneweb@laprovinciacr.it

16 Luglio 2021 - 18:44

Strade: lavori sul peduncolo, stanziati 2,5 milioni di euro

Il peduncolo nei pressi dell’acciaieria Arvedi

CREMONA - Nelle scorse settimane il presidente della Fita Cna, Andrea Lozza ha scritto al presidente della Provincia Mirko Signoroni per chiedere informazioni sul piano asfaltature, in particolare sulla condizione del peduncolo stradale che collega via Milano con la ex SS 415 , nei pressi della zona industriale di Cavatigozzi. «Il tratto in questione — afferma Lozza nella lettera inviata al presidente della Provincia — presenta sconnessioni, affossamenti, buche e cedimenti che stanno diventano un vero e proprio tormento per ammortizzatori, balestre, carrozzerie e autotrasportatori. Da tempo, in provincia di Cremona, abbiamo una rete stradale provinciale inadeguata, e con strade fortemente congestionate che meriterebbero nuovi investimenti e nuove risorse destinate alla loro manutenzione ordinaria e straordinaria. Da qui la richiesta. Chiedo, attraverso i suoi uffici del settore strade, di intervenire in modo tempestivo e mettere in atto tutti gli interventi di manutenzione necessari per il ripristino totale del manto stradale». Lozza aggiunge inoltre che la Cna farà una richiesta analoga anche al Comune di Cremona, «perché siamo molto preoccupati dello stato della tangenziale cittadina, di via Riglio, e via Acquaviva dove ci sono avvallamenti e buche importanti, già segnalati e indicati con tratti di limitazione della velocità (50 km all’ora ma anche 30 km all’ora) dovuti a fondo stradale fortemente sconnesso».

A stretto giro di posta è arrivata la risposta da parte del presidente Signoroni, che informa che «a causa del notevole aumento del traffico pesante si riscontra la necessità di un potenziamento e adeguamento del piano e conferma che, grazie ad un primo finanziamento regionale di 500.000 euro, il Servizio Stradale ha ultimato nel 2019 un primo intervento stralcio che ha permesso di ripristinare il piano viabile di parte della carreggiata destra». E per quanto riguarda gli interventi ancora da realizzare si fa presente che Regione Lombardia (nell’ambito del programma della ripresa economica) ha concesso il finanziamento richiesto dalla Provincia di Cremona di due milioni e mezzo di euro con cui si provvederà a completare gli interventi necessari al ripristino delle condizioni di transitabilità del peduncolo.
Nella lettera del presidente Signoroni si indicano nel dettaglio anche le tempistiche. La progettazione esecutiva di tale intervento è stata completata entro la fine di giugno e l’affidamento dei lavori avverrà nell’ambito di un accordo quadro già aggiudicato. L’esecuzione dei lavori è prevista entro la fine del 2021.
«Una buona notizia — conclude Lozza — per assicurare il mantenimento delle condizioni di sicurezza per il traffico veicolare e per tutti gli utenti della strada».

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400