Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

TORRE DE' PICENARDI

Contributi regionali, il sindaco Bazzani contro il «clicca e vinci»

"Chi prima arriva meglio alloggia. Ma il nostro è un Paese normale?"

Davide Bazzani

Email:

redazione@laprovinciacr.it

12 Luglio 2021 - 15:31

Contributi regionali, il sindaco Bazzani contro il «clicca e vinci»

Il sindaco Mario Bazzani

TORRE DE’ PICENARDI - "Gratta e vinci”. No scusate, "Clicca e vinci”. Il sindaco Mario Bazzani contesta le modalità di assegnazione dei contributi nell’ambito del bando “Estate Insieme”, una iniziativa finalizzata a sostenere la realizzazione di interventi rivolti all’infanzia e all’adolescenza, garantendo una pluralità di offerta e servizi anche ad integrazione di quelle promosse dalle scuole in risposta all’emergenza sanitaria.

Bazzani premette ironicamente, in un messaggio social, che il suo “è un piagnisteo”, in risposta ad alcuni commenti del passato. “Allora, abbiamo l'elenco dei comuni lombardi che potranno festeggiare l'e-state insieme grazie ai contributi della nostra beneamata Regione - osserva il sindaco -. Sono ben 146 su 1506 comuni, un po' meno del 10%. E gli altri? Lo festeggeranno in economia o in solitudine. Ma che cosa hanno fatto di speciale questi 146 comuni? Sono riusciti a caricare il bando sul portale della regione alla velocità della luce (non in km/al secondo ma in click/al secondo sulla tastiera del computer). Il comune di Cremona ha caricato un progetto da 180 mila euro in 6 minuti: un funzionario da guinness dei primati. E quelli esclusi? Troppo lenti signori. Dovete darvi una mossa perché lo sappiamo che "chi prima arriva meglio alloggia". Domanda: "Ma il nostro è un paese normale?”, conclude Bazzani.

Anche il sindaco di Persico Dosimo, Giuseppe Bignardi si è lamentato per l’esclusione del suo comune, come quello di Gadesco Pieve Delmona, dai finanziamenti, per sette minuti di ritardo. Perché tutto, in questi casi, si basa sulla velocità sia dei click che della connessione. Oltre 600 le domande presentate, solo 136 quelle ammesse e finanziate integralmente in tutta la regione, mentre 523 sono state ammesse ma non finanziate per esaurimento di risorse.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400