Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

CORONAVIRUS. LA SCUOLA

Fontana annuncia la campagna «anti focolai»

Piano regionale di screening che verrà definito meglio nei prossimi giorni

La Provincia Redazione

Email:

redazioneweb@laprovinciacr.it

11 Luglio 2021 - 18:14

Fontana annuncia la campagna «anti focolai»

Attilio Fontana

MILANO - In vista di settembre, il governatore Attilio Fontana ha annunciato che Regione Lombardia sta predisponendo una «campagna per i giovani che dovranno tornare a scuola, uno screening per cercare di evitare che all’interno delle scuole si possano creare dei focolai come in passato».

Intanto però, in attesa che la task force anti virus tra i banchi assuma una forma meglio definita, a due mesi dall’inizio delle lezioni e nonostante le rassicurazioni del ministro dell’Istruzione, Patrizio Bianchi, perentoria nel ripetere che a settembre si ripartirà in presenza, è già chiaro che se si vuole evitare il ricorso alla didattica a distanza per il terzo anno scolastico consecutivo bisogna completare da un lato le vaccinazioni del personale scolastico e dall’altro immunizzare il maggior numero di ragazzi tra i 12 e i 19 anni.

«Servono azioni concrete — ha ribadito non a caso il presidente dell’associazione dei presidi, Antonello Giannelli — perché l’emergenza non può diventare ordinarietà sulla pelle di studenti e lavoratori della scuola».

Che si sia in ritardo lo ammette anche il commissario per l’emergenza Francesco Figliuolo. Per questo partirà nelle prossime ore una lettera alla Regioni - la seconda in meno di un mese - per «incentivare con ogni mezzo» le somministrazioni. L’obiettivo è avere un quadro chiaro su quali siano le difficoltà e riuscire a raggiungere almeno 180-190 mila di quei 215 mila che ancora mancano. «Abbiamo spinto molto sui 70-80enni, ora bisogna convincere gli insegnanti e gli operatori scolastici che mancano a vaccinarsi» segue la rotta indicata l’assessore al Welfare di Regione Lombardia Letizia Moratti.

Nel frattempo, resta un altro nodo da sciogliere: quello dei trasporti. Oltre alle misure ovvie quali distanziamento e sanificazione, che saranno replicate, sarà più che mai importante individuare chi sale e chi scende dai mezzi ogni giorno. Il tracciamento, la chiave della ripartenza.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400