Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

CORONAVIRUS. I PRESIDI SANITARi

L'Ospedale di Crema è «Covid free»

Non solo la Terapia intensiva è vuota, ma anche le stanze isolate al sesto piano della palazzina centrale non ospitano più pazienti

Stefano Sagrestano

Email:

stefano.sagrestano@gmail.com

10 Luglio 2021 - 14:04

L'Ospedale di Crema è «Covid free»

CREMA - Nove mesi dopo, l’ospedale Maggiore è Covid free. Era il 16 ottobre 2020 quando il nosocomio cittadino tornò a ricoverare pazienti positivi. I primi casi, per la verità, erano ricominciati un mese prima, ma erano stati trasferiti in altri ospedali.

Non solo la Terapia intensiva è vuota — il reparto è senza casi gravi ormai da oltre 30 giorni —, ma finalmente anche le stanze isolate al sesto piano della palazzina centrale non ospitano più pazienti. L’ultimo è stato dimesso venerdì. L’altro, che ancora si trova al Maggiore, si è negativizzato lo stesso giorno. Un segnale definitivo della fine dell’emergenza, che vede ormai ridotto all’osso anche il numero di coloro che sono assistiti a domicilio dallo staff infermieristico del centro servizi di via Gramsci.

Giovedì, ultimo giorno in cui l’Azienda socio sanitaria territoriale ha diffuso i dati, erano rimaste solo due persone in tutto il distretto cremasco ovvero una popolazione di 160 mila abitanti.

«Siamo Covid free come nel 2020 – spiega il direttore sanitario dell’Asst, Roberto Sfogliarini –: eravamo tra il 6 e il 10 luglio».

Che la situazione nel territorio sia rassicurante lo testimonia anche Maurizio Borghetti, radiologo del Maggiore: nelle ultime due settimane le polmoniti causate dal Covid sono quasi scomparse. «Dal 25 giugno – fa sapere il medico tramite il proprio profilo sociale – abbiamo visto tre tac di polmonite Covid, di cui due accertate con variante Delta: si trattava di un paziente vaccinato solo con la prima dose e di una donna non vaccinata. Nessuna delle tre si è rivelata grave, tanto da richiedere il ricovero in Terapia intensiva».

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400