Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

CAPRALBA

La diciassettenne Angelica Ferrari alle finali di 'Miss Reginetta d’Italia'

La studentessa, figlia d'arte, sarà in passerella a Riccione dal 31 agosto al 4 settembre prossimi

Gianluca Maestri

Email:

redazione@laprovinciacr.it

08 Luglio 2021 - 16:06

La diciassettenne Angelica Ferrari alle finali di 'Miss Reginetta d’Italia'

CAPRALBA - Reginetta di bellezza. La diciassettenne Angelica Ferrari sarà fra le partecipanti alle finali del concorso di bellezza “Miss Reginetta d’Italia” che si terranno a Riccione dal 31 agosto al 4 settembre prossimi. Il pass per l’atto conclusivo della rassegna organizzata dall’agenzia “All Seasons Model” la giovane capralbese se l’è guadagnato superando prima una selezione a Presezzo, in provincia di Bergamo, e successivamente giungendo terza alla finale regionale di Inzago (in provincia di Milano) che si è tenuta nei giorni scorsi.
Per essere alla sua prima partecipazione ad un concorso del genere Angelica può ritenersi più che soddisfatta. Chissà mai che in questo campo possa fare meglio di mamma Giada Ogliari, che nel 2001 giunse seconda dietro una certa Giorgia Palmas, ex velina di Striscia la Notizia, al concorso “Un’Italiana per Miss Mondo” e poi fece parecchia televisione.
Le qualità fisiche non le mancano: è alta un metro e settanta, ha i capelli biondi, gli occhi verdi e misure da diva: 94, 63, 94.
Il tutto abbinato a simpatia ed intelligenza.

Studentessa di Relazioni Internazionali per il Marketing all’istituto “Pacioli” di Crema, Angelica non disdegnerebbe una carriera nel mondo della moda. "Si, mi piacerebbe – dice la giovane studentessa cremasca - ma cominciamo a vedere come va a Riccione. Avevo già sfilato per un brand di abiti ed ho anche girato una pubblicità della Seven ma non mi ero mai cimentata prima d’ora in un concorso di bellezza. Ad Inzago mi sono divertita molto. È stato emozionante ed entusiasmante al tempo stesso uscire in passerella dove ho sfilato con indosso abiti casual, costume da bagno, l’abito da sera e l’abito da discoteca. A vedermi c’erano mia mamma, che non manca mai di darmi dei consigli, ed il mio fidanzato Gregory. La mia sorellina Alice e papà Paolo invece facevano il tifo da casa”.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400