Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

IMPIANTI SPORTIVI. NUOVA POLITICA

Pergo, convenzione più lunga ma con più oneri

In consiglio: alla società di calcio 35mila euro con l’obbligo di custodia e pulizia del Voltini e lavori al Bertolotti

Dario Dolci

Email:

redazione@laprovinciacr.it

01 Luglio 2021 - 06:10

Pergo, la convenzione è ok

CREMA - «Il Pergo meritava anche di più di quello che gli è stato concesso, perché i ritardi di questa amministrazione gli hanno causato un danno economico. Sono più di due anni che la principale società calcistica cittadina attende l'adeguamento dell'illuminazione dello stadio. Il Comune, che pure ha un avanzo di bilancio di 10 milioni di euro, non è stato finora in grado di garantirlo, facendo una brutta figura. Per fortuna sua, il Pergo ha pagato di tasca propria le torri faro a noleggio e non è andato a giocare in un'altra città, altrimenti la figuraccia sarebbe stata tripla». 

Il Pergo meritava anche di più di quello che gli è stato concesso, perché i ritardi di questa amministrazione gli hanno causato un danno economico

Ha commentato così, l’altra sera in consiglio comunale, il consigliere di Forza Italia Simone Beretta la delibera riguardante la proroga con addendum economico della convenzione che regola la gestione del Voltini e del centro sportivo Bertolotti, affidati alla Pergolettese, presieduta da Massimiliano Marinelli. Delibera che, alla fine della discussione, è stata approvata con sedici voti favorevoli, un astenuto e nessun contrario. La modifica era stata ripresentata tre settimane fa, sempre in aula degli Ostaggi, poi era stato necessario un passaggio in commissione Politiche sociali ed è infine stata ripresentata l’altra sera. La nuova illustrazione è toccata al sindaco Stefania Bonaldi, che ha spiegato il quadro normativo che rende possibili le modifiche.

«Il Decreto rilancio prevede che le convenzioni si possano prorogare fino a tre anni. E' quanto ha richiesto la Pergolettese per i due impianti in gestione. Dal 30 giugno 2023 si passerà al 2026. Sono inoltre previsti fin da subito interventi di custodia, pulizia e sanificazione da parte della società, che si occuperà di ristrutturare a sue spese l'appartamento del custode del Voltini, che le sarà assegnato. Anche al Bertolotti sono previsti interventi migliorativi».

In sostanza, la Pergolettese dovrà effettuare lavori del valore minimo di 25 mila euro all'anno più Iva sui due impianti, da rendicontare. Per queste opere aggiuntive e per le spese che dovrà sostenere per custodia, pulizia e sanificazione e cura del sottotribuna al Voltini e per i nuovi interventi al Bertolotti concordati con l'amministrazione le verranno riconosciuti 35 mila euro all'anno più Iva.

«Le spese - ha precisato il sindaco - andranno rendicontate. Se come Comune ci occupassimo di quanto è stato affidato alla società, spenderemmo 70 mila euro». E proprio su quest’ultimo punto si è soffermato il consigliere del M5S Manuel Draghetti: «Bisognerebbe capire perché l'ente pubblico spende sempre più del privato. Al di là di quello, è fuori norma che si richiedano interventi straordinari alla Pergolettese; quelli spettano al proprietario degli impianti, vale a dire al Comune. Questa delibera è figlia del mancato adeguamento da parte dell'amministrazione delle luci del Voltini, che ha costretto il club a pagare le torri faro a noleggio».

Più diplomatico l'intervento di Andrea Agazzi, capogruppo della Lega: «Condivido nel complesso il contributo alla società, ma l'impianto della delibera mi pare improvvisato. E poi, siamo sicuri che la sanificazione sarà necessaria fino al 2026?».

Laura Zanibelli di Forza Italia ha chiesto parità di trattamento con le altre società. «Bisognava mettere tutti nelle condizioni di poter chiedere una proroga e avere parità di trattamento, e poi chiedo che gli interventi che la Pergolettese dovrà eseguire vengano dettagliati secondo un preciso cronoprogramma» . Sulla parità di trattamento, il sindaco ha ricordato come la proroga sia stata chiesta soltanto dalla Pergolettese (il 21 luglio del 2020), mentre Videoton e Pallacanestro Crema l'avevano già avuta l'anno scorso.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400