Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

CREMONA

Torrone, nove giorni di festa

Dal 13 al 21 novembre: dopo la versione smart dell’anno scorso, la kermesse ritornerà fedele a sé stessa e rinnovata. Tante le novità

Nicola Arrigoni

Email:

narrigoni@laprovinciacr.it

22 Giugno 2021 - 16:06

Torrone, nove giorni di festa

Francesco Sforza e Bianca Maria Visconti

CREMONA - Sarà Festa del torrone nel segno della tradizione e del ritorno alla normalità. Dopo la versione smart dell’anno scorso, la kermesse più dolce dell’anno ritornerà fedele a sé stessa e rinnovata, più ricca e allegra, dolcissima come sempre. L’organizzatore della festa, Stefano Pelliciardi di Sgp Eventi è al lavoro e sta tessendo le fila di un’edizione che si vorrebbe speciale, unica arricchita anche di una sorta di «fuori torrone», ovvero un cartellone a latere e che si intersecherà con quello della kermesse spettacolo/gastronomica. 

La Festa del Torrone torna ai suoi nove giorni e si svolgerà dal 13 al 21 novembre, abbiamo anticipato di una settimana rispetto agli ultimi anni

Il filo conduttore – e non poteva essere altrimenti – sarà il «Lieto fine», un augurio e una certezza, un voler esprimere la possibilità che tutto – dopo un anno e mezzo di pandemia – possa ritrovare nuovo smalto e fiducia, a tal punto che, pur nel rispetto del dolore e privazioni patite, si possa immaginare un lieto fine che faccia da propulsore al futuro.

«La Festa del Torrone torna ai suoi nove giorni e si svolgerà dal 13 al 21 novembre, abbiamo anticipato di una settimana rispetto agli ultimi anni — spiega l’organizzatore che dal 2008 è l’anima della manifestazione che richiama più gente in assoluto in città —. Torneremo a montare il grande palco in piazza del Comune, piazza Roma sarà il luogo deputato, col PalaTorrone, a incontri, showcooking e degustazioni. Stiamo lavorando per ridare alla festa l’importanza e il respiro che ha sempre avuto. Per questo con Comune e Camera di Commercio si sta lavorando a un programma ricco e che, come da tradizione, coniughi intrattenimento e celebrazione del dolce mandorlato, simbolo della città».

Sponsor della manifestazione sono Sperlari, Rivoltini Alimentare Dolciaria e Vergani. 

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400