Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

PRESIDI SANITARI

«La Regione riconosca l'autonomia del distretto Oglio Po»

Così i consiglieri del Pd Piloni e Forattini dopo la proposta di istituire un'unica Asst del territorio

La Provincia Redazione

Email:

redazioneweb@laprovinciacr.it

22 Giugno 2021 - 14:50

«La Regione riconosca l'autonomia del distretto Oglio Po»

L'ingresso dell'ospedale Oglio Po

CASALMAGGIORE - "Il territorio dell'Oglio Po è un distretto già nei fatti. Ora si tratta di riconoscerlo una volta per tutte". Con queste parole i consiglieri regionali del PD Matteo Piloni e Antonella Forattini commentano la proposta di istituire un'unica Asst dell'Oglio Po, in vista della riforma del servizio sociosanitario della Lombardia. 

Da anni l'Ospedale Oglio Po è oggetto di scarsi investimenti e attenzioni da parte della giunta regionale, che la pandemia ha ulteriormente messo in evidenza

"Da anni l'Ospedale Oglio Po è oggetto di scarsi investimenti e attenzioni da parte della giunta regionale, che la pandemia ha ulteriormente messo in evidenza - sottolineano i consiglieri dem -. La medicina di territorio e di prossimità dovrà essere centrale nella tutela e gestione della salute delle persone, ed è per questo che serve investire in questo territorio riconoscendogli centralità e autonomia. Partendo dalle questioni sociosanitarie per costituire un vero e proprio distretto dell'Oglio Po, in grado di rilanciare lo sviluppo economico e sociale di un territorio che sta invecchiando più di altri. Perché salute ed economia sono strettamente legate e vanno tenute insieme".

"Il nostro impegno non manca e non mancherà – concludono Piloni e Forattini - con l’auspicio che diventi la battaglia di tutti gli amministratori locali e di tutti i rappresentanti istituzionali, perché c’è in gioco il futuro di un territorio".

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400