Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

CORONAVIRUS. LA RIPARTENZA

La Chiesa che cambia: le sfide pastorali

La Settimana Liturgica Nazionale, cancellata lo scorso anno per l’emergenza Covid, si terrà in città da lunedì 23 a giovedì 26 agosto

La Provincia Redazione

Email:

redazioneweb@laprovinciacr.it

21 Giugno 2021 - 21:18

La Chiesa che cambia: le sfide pastorali

Don Daniele Piazzi e il vescovo Antonio Napolioni

CREMONA - «Mi auguro che il clima vacanziero termini il 21 agosto». Perché subito dopo ci sarà molto da fare, sembra sottintendere il vescovo di Cremona Antonio Napolioni, che oggi pomeriggio al Centro Pastorale Diocesano ha presentato la 71esima edizione della Settimana Liturgica Nazionale, prevista in città lo scorso anno, cancellata per l’emergenza Covid ed ora pronta al debutto anche come un concreto segno di ripartenza. Insieme al vescovo anche don Daniele Piazzi e Riccardo Mancabelli, il primo incaricato per la pastorale liturgica e il secondo per le comunicazioni sociali della Diocesi; collegato online monsignor Claudio Maniago, presidente del Centro di azione liturgica e da quasi sette anni vescovo di Castellaneta (Taranto), mentre il sindaco Gianluca Galimberti è intervenuto con un video messaggio registrato.

L’iniziativa si articolerà nell’arco di quattro giorni, da lunedì 23 a giovedì 26 agosto; ha scelto come titolo ‘Dove sono due o tre riuniti riuniti nel mio nome (citazione tratta dal Vangelo secondo Matteo, ndr) - Comunità, liturgie e territori’; ed è promossa dal Centro di azione liturgica insieme alla Diocesi di Cremona.

I lavori si terranno in Cattedrale, ma potranno anche essere seguiti su YouTube e sui siti settimanaliturgica2021.it e diocesidicremona.it. Oltre agli interventi in diretta, sono previsti alcuni eventi speciali. Per chi fosse interessato a partecipare - sia in presenza che online - le iscrizioni sono gratuite, e possono essere effettuate direttamente sul sito della Settimana Liturgica 2021.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400