Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

IZANO

Il professore Cremonesi si candida a sindaco

La scelta della minoranza è caduta sull’ex preside del Racchetti da Vinci di Crema

La Provincia Redazione

Email:

redazioneweb@laprovinciacr.it

11 Giugno 2021 - 16:07

Il professore Cremonesi si candida a sindaco

Il professore Celestino Cremonesi

IZANO - L’attuale minoranza di «Insieme per Izano» scopre le carte in vista delle comunali di ottobre. Ufficiale la candidatura a sindaco di Celestino Cremonesi classe 1952, ex dirigente scolastico del Racchetti da Vinci di Crema (licei classico, scientifico, linguistico, e, prima che la scuola venisse accorpata al Munari, anche l’economico sociale e delle scienze umane di Largo Falcone e Borsellino). Professore di Italiano e storia oggi in pensione, Cremonesi aveva iniziato la carriera all’Itis Galilei di Crea, prima di passare alla guida dell’istituto professionale per l’agricoltura Merli di Lodi, poi all’Ambrosoli e al Calamandrei di Codogno. Sempre a stretto contatto col mondo giovanile, Cremonesi è anche regista teatrale e cinematografico, ha realizzato spettacoli con l’Anffas di Crema, è stato cofondatore teatro Zero di Crema e attore professionista con Tino Buazzelli e Tino Schirinzi. Cremonesi vive da dieci anni a Izano, dove ha trascorso parte dell'adolescenza nella cascina della zia e dei cugini.

«Mi candido – spiega – per ridare la centralità delle decisioni amministrative ai cittadini di Izano, per garantire una gestione

Mi candido per ridare la centralità delle decisioni amministrative ai cittadini di Izano, per garantire una gestione della cosa pubblica partecipata e trasparente

della cosa pubblica partecipata e trasparente, come è da sempre nella filosofia della civica «Insieme per Izano». Cremonesi potrebbe dunque sfidare l’attuale sindaco Luigi Tolasi, la cui ricandidatura è però ancora da ufficializzare. Alle comunali di cinque anni fa Tolasi vinse con il 55,7%, pari a 625 voti, contro il candidato di Insieme Giulio Ferrari, che si fermò al 44,3% (497 voti). L’affluenza alle urne non fu molto alta, non arrivando al 70%, precisamente il 68% dei 1.627 aventi diritto al voto. La campagna elettorale dell’attuale minoranza, punterà dunque a coinvolgere anche coloro che cinque anni fa non si recarono ai seggi. Nelle prossime settimane verrà definito il programma e si valuteranno le candidature dei componenti della lista, a partire dagli attuali consiglieri di opposizione Ferrari, Alberto Maccalli e Luca Piloni. La sfida è dell’opposizione è lanciata, si attendono ora anche le prime mosse della maggioranza di Uniti per Izano.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400