Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

BOZZOLO

Trovato morto in casa, viveva in un appartamento comunale

Stefano Cigolotti, 61 anni, era seguito dai servizi sociali. Funerale a carico del Comune

Email:

pierluigi.cremona@virgilio.it

10 Giugno 2021 - 10:12

Trovato morto in casa,  viveva in un appartamento comunale

BOZZOLO - Era morto in casa da alcuni, probabilmente a causa di un malore. A trovare il cadavere sono stati i carabinieri di Bozzolo, assieme ai sanitari della Padana Soccorso. La persona deceduta è Stefano Cigolotti, 61 anni, che viveva da solo in un appartamento comunale in via Belfiore. Invalido civile, viveva con una modesta somma frutto della pensione, era seguito dai servizi sociali e ha sempre condotto una vita complicata. La chiamata è giunta attorno alle 20: sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco che però non hanno dovuto forzare l'ingresso, visto che erano state recuperate le chiavi di casa. "Ad occuparsi del funerale sarà il Comune", spiega il sindaco Giuseppe Torchio

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400