Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

CORONAVIRUS. LA PREVENZIONE

Benefattori Cremaschi «casa dello screening»

Da lunedì 7, a Crema, punto attrezzato per i tamponi rapidi a prezzo calmierato

La Provincia Redazione

Email:

redazioneweb@laprovinciacr.it

06 Giugno 2021 - 12:18

Benefattori Cremaschi «casa dello screening»

CREMA -  Tutto pronto per il via ai tamponi rapidi alla Fondazione Benefattori Cremaschi. Da domani, lunedì 7 giugno, i parenti che devono fare visita agli ospiti della casa di riposo Lucchi o dell’istituto di cure intermedie e riabilitative Kennedy, ma anche altri cremaschi, potranno prenotarli al prezzo calmierato di 20 euro. 

Vogliamo offrire un’opportunità in più alla cittadinanza e agevolare chi ne avesse bisogno come requisito equivalente della certificazione verde Covid 19

«Vogliamo offrire un’opportunità in più alla cittadinanza e agevolare chi ne avesse bisogno come requisito equivalente della certificazione verde Covid 19 – spiega il presidente della onlus Bianca Baruelli –: il tampone si potrà effettuare al presidio socio sanitario di via Kennedy, così da verificare la verifica della presenza di Sars-CoV-2».

Un servizio fondamentale per chi, ad esempio, deve andare in vacanza e necessita di un tampone negativo, oppure per coloro che vogliano seguire un evento che lo prevede o ancora per i giovani e giovanissimi che debbono partecipare a un campus estivo, sportivo e non.

La certificazione verde Covid 19, infatti, sta ormai assumendo il carattere di un vero e proprio documento necessario a molte delle attività sociali che caratterizzano questa nuova fase di aperture.

«Da marzo 2020 abbiamo imparato molto sul virus – prosegue la presidente –: una valutazione oggettiva è necessaria per scongiurarne la presenza, anche in soggetti apparentemente sani e senza sintomi evidenti. I cremaschi, così come tutti gli italiani, stanno imparando a convivere con queste nuove regole e sempre più spesso hanno la necessità, se non ancora vaccinati, di sottoporsi ad un test antigenico per certificare la loro negatività. La soddisfazione di vedere che la nostra struttura lavora in funzione della comunità è grande. Come scritto nella nostra storia, la Benefattori Cremaschi si schiera al fianco della comunità anche questa volta per fornire un servizio utile alla ripresa della socialità».

Da domani, dunque, il servizio sarà operativo con i seguenti orari: lunedì e mercoledì dalle 14 alle 16, martedì, giovedì e venerdì dalle 10 alle 12,30. 

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400