Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

LEGGE DI BILANCIO

Bonus 100 euro in busta paga, ecco a chi spetta

Dal 1° luglio trattamento integrativo per i titolari di reddito da lavoro dipendente e simili (esclusi i pensionati)

La Provincia Redazione

Email:

redazioneweb@laprovinciacr.it

04 Giugno 2021 - 16:42

Bonus 100 euro in busta paga, ecco a chi spetta

CREMONA - Dal 1° luglio i titolari di reddito da lavoro dipendente e simili (esclusi i pensionati) hanno diritto ad un Bonus Irpef dell'importo massimo di 100 euro al mese. Si tratta dell’ex Bonus da 80 euro istituito durante il governo Renzi che, con la nuova legge di Bilancio, è passato alla tripla cifra. Ovviamente l'importo diminuisce con l’aumentare del reddito

  • L'integrazione di 100 euro spetta a chi percepisce un reddito lordo non superiore ai 28.000 euro lordi annui: una platea di circa 4,3 milioni di persone.
  • Per i lavoratori dipendenti con un reddito compreso tra 28.000 e 35.000 euro il Bonus decresce progressivamente fino a 80 euro mensili.
  • Per i redditi oltre i 35.000 euro la cifra subisce un'ulteriore riduzione fino ad azzerarsi per chi percepisce 40.000 euro all'anno.


L'erogazione avviene da parte dal datore di lavoro direttamente in busta paga. Dal calcolo sono esclusi i redditi derivanti dall’abitazione principale (e relative pertinenze) e i premi di risultato sui quali viene applicata l’imposta sostitutiva del 10%. Devono essere sommati, invece, i redditi derivanti da immobili soggetti alla cedolare secca.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400