Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

ALLARME NEL CREMASCO

A Spino escrementi gettati nei giardini di casa

Ritorsione di giovanissimi dopo essere stati ripresi per le grida. Il vicesindaco: «Un episodio increscioso, si credono i padroni»

La Provincia Redazione

Email:

redazioneweb@laprovinciacr.it

02 Giugno 2021 - 17:40

A Spino escrementi gettati nei giardini di casa

SPINO D'ADDA - Sono ragazzi intorno ai 16-18 anni, che pensano di essere i padroni dei giardini di via Barbieri a Spino d'Adda. Improvvisano picnic ad alto tasso alcolico, urlano sino a tarda sera e abbandonano rifiuti. Se richiamati rispondono con frasi irripetibili e poi si vendicano.

Nell’area verde del quartiere residenziale regna l’inciviltà: i ragazzi danno fastidio ai residenti, le cui abitazioni si affacciano sul parco. Nei giorni scorsi, alcuni adulti si sono fatti sentire. Qualcuno è sceso al parco, per chiedere ai ragazzi di smetterla. Per tutta risposta la mattina dopo si è ritrovato escrementi di cane nel giardino. 

Purtroppo la maleducazione non conosce confini:  riteniamo che questo increscioso episodio sia da ricondurre ad un gruppo di ragazzi che abitualmente frequenta il parco. Si credono i padroni del mondo e sono molto maleducati. Si sentono frasi irripetibili

«Purtroppo la maleducazione non conosce confini — spiega il vicesindaco Enzo Galbiati —: riteniamo che questo increscioso episodio sia da ricondurre ad un gruppo di ragazzi che abitualmente frequenta il parco. Si credono i padroni del mondo e sono molto maleducati. Si sentono frasi irripetibili». Di sicuro la situazione nella zona è fuori controllo. Le forze dell’ordine sono allertate, compresa la Polizia locale. Ma bisogna cogliere sul fatto i vandali per poterli sanzionare e denunciare. Il Comune ha a disposizione le fototrappole, ma non sempre dalle riprese si può risalire all’identità dei responsabili. Tra mascherine, cappellini e cappucci, i volti sono spesso coperti.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • ansaldi.graziano259

    02 Giugno 2021 - 19:43

    Ci sono norme specifiche per schiamazzi e reati correlati, basta solo applicarle. E fare i dovuti controlli. Il resto sono parole inutili.

    Report

    Rispondi