Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

GIOVANI FUORI DA OGNI REGOLA

«Si sdraiano sull’asfalto, sfida alle auto nel buio»

Il presidente della Provincia e sindaco di Dovera Signoroni: «Fatti gravissimi»

Stefano Sagrestano

Email:

stefano.sagrestano@gmail.com

03 Giugno 2021 - 06:55

«Si stendono sull’asfalto, sfida alle auto nel buio»

DOVERA - Ragazzini fuori controllo, che sfidano la sorte: succede lungo la strada per la frazione di San Rocco, ma anche su quella che collega l’agglomerato di case di Barbuzzera con il paese e con la Paullese raddoppiata. 

Quanto avviene è molto grave: chi si trova a passare lungo queste strade mi segnala di aver visto anche delle ragazze, probabilmente adolescenti, del nostro paese

Nelle scorse sere è cominciato un gioco tanto stupido quanto pericoloso: giovanissimi, pare dalle segnalazioni degli automobilisti in transito che si tratti soprattutto di ragazzine, si sdraiano in mezzo alla carreggiata. Attendono l’arrivo di un veicolo, per saltare in piedi e scansarsi solo all’ultimo secondo. Il sindaco Mirko Signoroni ha allertato i carabinieri, chiedendo di intensificare i passaggi lungo via San Rocco e sulla strada per Barbuzzera. «Quanto avviene è molto grave — sottolinea il primo cittadino che è anche presidente provinciale —: chi si trova a passare lungo queste strade mi segnala di aver visto anche delle ragazze, probabilmente adolescenti, del nostro paese. Sulla strada di San Rocco e su quella di Barbuzzera si sdraiano sulla carreggiata al buio attendendo il passaggio di un mezzo per spostarsi all’ultimo istante, scongiurando il peggio».

Per ora, fortunatamente, non è ancora accaduto nulla di grave, ma chi alla guida si è trovato a schivare le ragazzine si è spaventato non poco. Unanime la condanna dei doveresi. Lo stesso sindaco ha lanciato un appello sui social, mettendo in guardia i concittadini. 

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • riccardi.sergio

    03 Giugno 2021 - 11:27

    non ci sono parole..................

    Report

    Rispondi