Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

ASOLA

Violenza sessuale e percosse: doppio processo per il maresciallo

Il 36enne Luigi Sapio di fronte al collegio dei giudici per difendersi dalle accuse di una donna e di un ambulante

Email:

pboldrini@laprovinciacr.it

18 Maggio 2021 - 17:30

Violenza sessuale e percosse: doppio processo per il maresciallo

ASOLA - Doppio processo al Tribunale di Mantova per il maresciallo dei Carabinieri Luigi Sapio, 36 anni, ex comandante della stazione di Asola. Ieri è comparso davanti al collegio dei giudici presieduto da Arianna Busato per rispondere dell'accusa di violenza sessuale. Secondo la denuncia della donna, il carabiniere l'avrebbe molestata la sera del 16 agosto di tre anni fa. Ricostruzione che Sapio ha smentito in pieno, sostenendo che non è successo nulla. Nella prossima udienza, fissata il 5 luglio, testimonierà anche la moglie del maresciallo. Non è questo l'unico guaio giudiziario per Sapio che sempre ieri era a processo con il collega Gaetano Megna, accusato di falso, percosse, calunnia aggravata dall'abuso di potere, violenza privata, perquisizione personale arbitraria, tentativo di arresto illegale. L'accusa nasce dalla denuncia di un venditore ambulante nigeriano residente a Canneto sull'Oglio che ha registrato la scena dei maltrattamenti in caserma ad Asola con il suo telefonino. La prossima udienza è stata fissata l'8 settembre.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400