Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

ROBECCO D'OGLIO

Addio a Mauro Migliorati: aveva 58 anni

Se l'è portato via la Sla: il suo motto era ‘La resilienza dell’aquilone’, diventato anche un libro

Alessandro Botta

Email:

redazioneweb@laprovinciacr.it

18 Maggio 2021 - 06:56

Addio a Mauro Migliorati: aveva 58 anni

ROBECCO D'OGLIO - «Si può volare anche con il vento contrario»: comunità robecchese e intero territorio in lutto per la scomparsa di Mauro Migliorati, agricoltore di 58 anni malato di Sla dal 2013 che in questi anni ha lottato contro la malattia grazie alla forza data dalla famiglia, dai suoi sogni e dalle grandi passioni, su tutte l’Inter e Vasco Rossi. L’ultimo saluto al 58enne verrà dato con il funerale di domani alle 15.30 in chiesa parrocchiale a Robecco d’Oglio. Seguirà la sepoltura al cimitero locale. Nonostante le avversità Mauro non ha mai perso la voglia di emozionarsi e di aiutare gli altri grazie ad iniziative benefiche anche tramite l’associazione Robin Hood a sottolineare ‘La resilienza dell’aquilone’, motto, stile di vita e poi di recente anche libro a raccontare il suo percorso proprio dal titolo l’aquilone e con risvolti solidali. «Siamo tutti molto molto dispiaciuti – commenta il sindaco di Robecco d’Oglio Marco Pipperi –, una figura che non verrà dimenticata per l’insegnamento e la forza dimostrata in questo percorso e trasmessa agli altri. Siamo vicini alla famiglia». E in tanti anche sui social hanno voluto ricordarlo con affetto, ringraziandolo per i profondi insegnamenti trasmessi grazie alla sua propensione verso gli altri. «Il racconto della sua vita e dei suoi sentimenti – si legge –, la dimostrazione della sua forza e volontà di vivere è stata per me una lezione indimenticabile». Poi: «Nonostante le durissime prove che la vita ti ha messo di fronte tu sei stato più forte. Adesso vola sul tuo aquilone». E ancora – «Esempio da seguire», «Hai lasciato il segno».

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400