Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

PIADENA DRIZZONA

Impiegata positiva al Coronavirus, chiuso il Comando di Polizia locale

Scattata la misura della quarantena per tutto il personale: il comandante, un agente e un totale di tre impiegate

Davide Bazzani

Email:

redazione@laprovinciacr.it

14 Maggio 2021 - 13:57

Impiegata positiva al Coronavirus, chiuso il Comando di Polizia locale

PIADENA DRIZZONA - Era già successo a novembre e ora il problema si è riproposto negli stessi termini. Da ieri l’aggregazione dei Comuni denominata ACI 12, che comprende Piadena Drizzona, in qualità di capofila, Calvatone, Tornata, Torre de’ Picenardi, Isola Dovarese e Pessina Cremonese, guidata dal commissario Franco Morelli, è priva del servizio di Polizia locale. Una impiegata amministrativa che lavora al Comando di via Platina infatti è risultata positiva ad un tampone dopo che il marito ha evidenziato la stessa positività e così è scattata la misura della quarantena per tutto il personale: il comandante, un agente e un totale di tre impiegate.

Un altro agente, il più giovane, era in ferie lunedì, e pertanto è escluso dalla quarantena di dieci giorni, ma essendo solo non potrà effettuare servizi di pattuglia ma, eventualmente, mansioni ridotte. L’impiegata risultata positiva non manifesta sintomi, se non un po’ di voce nasale e il marito un inizio di raffreddore, ma nulla di particolare. Peraltro marito e moglie sono entrambi già vaccinati. Nessun altro manifesta alcun sintomo, ma necessariamente il comando dovrà restare chiuso per dieci giorni e i componenti dovranno rispettare l’isolamento fiduciario. Per quanto possibile, il comandante e il personale effettueranno lavoro da casa in smart working.

La stessa cosa era avvenuta a novembre. Allora, in seguito alla positività al Covid riscontrata ad uno dei tre agenti, tutti i vigili dovettero rispettare necessariamente l’isolamento fiduciario. Con loro rimasero nelle loro abitazioni per il periodo previsto anche due impiegate della ditta che si occupa delle pratiche amministrative in supporto all'ufficio. Allora la polizia locale aveva ancora la sua sede al piano terra del Comune di Piadena Drizzona, in attesa di trasferirsi nei locali che l’amministrazione comunale ha affittato in una palazzina in via Platina, dove ora ha sede il comando. A novembre uno degli agenti aveva manifestato alcuni sintomi, come la febbre a 37 e mezzo, e si era sottoposto ad un tampone che aveva fatto emergere la positività. Tutti asintomatici gli altri. Anche in questo caso prima di riaprire il Comando tutti coloro che vi lavorano all’interno e che da ieri sono a casa dovranno essere sottoposti a tampone ed evidenziare la negatività al virus.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400