Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

CREMA

Interventi lungo la tangenziale, lunghe code e disagi

Rifacimento dell’asfalto in prossimità del cavalcavia sul fiume Serio e dello svincolo per Capergnanica

La Provincia Redazione

Email:

redazioneweb@laprovinciacr.it

10 Maggio 2021 - 09:30

Interventi lungo la tangenziale, lunghe code e disagi

CREMA - E' cominciata questa mattina una settimana difficile per la tangenziale cittadina, interessata dal rifacimento dell’asfalto in due tratti. Uno in prossimità del cavalcavia sul fiume Serio, il secondo più in avanti, sul rettilineo che dalle stazioni di servizio porta allo svincolo per Capergnanica. La Provincia ha previsto il senso unico alternato regolato da un semaforo provvisorio. Non è stata però comunicata la data di fine lavori. Prevedibile che non ci vorrà un solo giorno, soprattutto se il meteo non aiuterà: Le previsioni per i primi giorni di questa settimana non sono delle migliori, specialmente per domani. Dunque, non è escluso che i lavori vengano sospesi o comunque rinviati.

Il progetto comunque non cambia: va rifatto il manto stradale di due porzioni di tangenziale di circa 400 metri l’una, in entrambi i sensi di marcia. Inevitabilmente ne risentono i tempi di percorrenza. Con la ripresa a pieno regime delle attività economiche, coincisa con la zona gialla, il traffico è tornato sostenuto, specialmente nelle ore di punta. La tangenziale è dunque percorsa da decine di migliaia di veicoli ogni giorno, mezzi pesanti compresi.

PERCORSI ALTERNATIVI

Probabile che molti automobilisti scelgano di utilizzare strade alternative, ad esempio la circonvallazione cittadina, entrando dal rondò di Ca’ delle Mosche e proseguendo per via Visconti e via Libero Comune. Dalla parte opposta l’ingresso in città avverrebbe da via Milano. Ne risentirà, dunque, la viabilità interna. Obiettivo della Provincia è concludere i lavori di rifacimento dell’asfalto il prima possibile.

FOTO: FOTOLIVE/MASSIMO MARINONI

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400