Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

CREMA

Aggira le sbarre e oltrepassa il passaggio a livello, denunciato

Un nigeriano di 48 anni, residente in città, inseguito dalla polizia: aveva una tasso alcolemico 5 volte superiore al consentito

Daniele Duchi

Email:

dduchi@laprovinciacr.it

08 Maggio 2021 - 10:43

Aggira le sbarre e oltrepassa il passaggio a livello, denunciato

Foto d'archivio

CREMA - Continua incessante l’attività di prevenzione del commissariato di Polizia di Crema per contrastare i fenomeni criminosi più diffusi, in particolare scippi, furti in appartamento, borseggi e spaccio di sostanze stupefacenti.

L’attività coordinata dal vice questore Bruno Pagani, e che ha visto negli ultimi giorni l’impiego di numerose unità operative, si è conclusa con i seguenti risultati:

  • PERSONE IDENTIFICATE: 160

  • AUTOMEZZI CONTROLLATI: 85

  • POSTI DI CONTROLLO SULLE STRADE PRINCIPALI: 12

  • ESERCIZI PUBBLICI CONTROLLATI: 3

  • CONTROLLO PERSONE AGLI ARRESTI DOMICILIARI: 21

Tra i provvedimenti presi dai poliziotti, un cittadino nigeriano di 48 anni, residente a Crema, veniva indagato alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Cremona per guida in stato di ebbrezza alcolica. L'uomo veniva intercettato da una unità operativa del Commissariato mentre a bordo della vettura Daewoo Matiz in viale Santa Maria, incurante del fatto che le sbarre del passaggio a livello fossero abbassate, con una brusca manovra si portava nell’opposta semicarreggiata sorpassando le vetture incolonnate e, aggirando le sbarre, oltrepassava il passaggio a livello. Dopo un breve inseguimento, il 48enne veniva fermato dalla volante e, presentando sintomi da abuso di sostanze alcoliche, veniva sottoposto a verifica con apposita strumentazione dalla quale si evinceva un tasso alcolemico cinque volte superiore al consentito.

In via Rampazzini, un italiano di 25 anni residente a Sergnano, alla guida della propria autovettura, non si fermava all’alt di una volante, e ne nasceva un inseguimento; dopo alcuni centinaia di metri, il giovane veniva bloccato. Anche al 25enne veniva riscontrato un tasso alcolemico superiore a quello consentito, e quindi veniva segnalato per guida in stato di ebbrezza alcolica e per non essersi fermato all’invito di polizia.

In piazza Garibaldi, durante l'intervento di una volante per una lite, una donna italiana di 51 anni residente a Crema,  veniva trovata in evidente stato di ebbrezza alcolica; è stata segnala alla Prefettura per ubriachezza.

Nel corso delle attività di controllo venivano sottoposte a sequestro amministrativo 4 autovetture: una Fiat 600 di proprietà di un equadoregno, una Toyota di proprietà di un italiano, una Peugeot 407 di proprietà di un nigeriano e una Opel Zafira di proprietà di un italiano, in quanto prive di copertura assicurativa Rca.

Tutti sono stati segnalati alla Prefettura di Cremona ai sensi dell’art. 193/2° del C.d.S.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400