Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

CORONAVIRUS. LA PREVENZIONE

Igiene mani trascurata: essenziale

Il primario Angelo Pan: «Permette di evitare il contagio». Oggi è la giornata mondiale

Lucilla Granata

Email:

redazione@laprovinciacr.it

05 Maggio 2021 - 06:45

Igiene delle mani  troppo trascurata: «Ma è essenziale»

Il medico Angelo Pan

CREMONA - «Cure pulite sono cure più sicure. La prima campagna aveva questo come slogan ed il concetto è stato molto chiaro da subito». Il dottor Angelo Pan, direttore dell’Unità Operativa di Malattie infettive dell’Asst di Cremona introduce così la Giornata Mondiale dell’igiene delle mani che ricorre proprio oggi.

«È una campagna che portiamo avanti da oltre 10 anni e mira a focalizzare l’attenzione del personale sanitario sulla procedura assistenziale più efficace. La campagna Clean Care is Safer Care, promossa in origine dall’Organizzazione Mondiale della Sanità a livello planetario, aveva l’obiettivo di promuovere l’igiene delle mani attraverso la definizione di linee guida basate su evidenze e la loro implementazione con un intervento multimodale, che comprendeva l’accesso a prodotti a base alcolica, la formazione, l’osservazione e il feedback dell’adesione all’igiene delle mani, un promemoria sul posto di lavoro e un clima mirato alla sicurezza. Le nostre mani sono fondamentali e indispensabili - continua Pan - ma possono trasmettere anche batteri. Mani ben igienizzate sono fondamentali per evitare di trasmettere germi multiresistenti.

Partiamo dalla figura del chirurgo. L’igiene delle sue mani, tra le più importanti, segue un rituale ben preciso. Prima di un intervento le igienizza a fondo e poi indossa anche guanti sterili. A scendere però, delicatissima è anche l’igiene delle mani del personale sanitario tutto. Prima di una medicazione, prima di inserire un catetere, in generale, prima di qualunque procedura da avviare sul paziente. Che avvenga prima del contatto o dopo il contatto. L’ anno scorso in questo periodo eravamo in piena prima ondata Covid e il tema dell’importanza dell’igiene delle mani si stava diffondendo a poco a poco. Ora tutti sul pianeta sono diventati quasi esperti sull’igiene delle mani e questo dona una valenza molto diversa a questa giornata.

Ora tutti sul pianeta sono diventati quasi esperti sull’igiene delle mani e questo dona una valenza molto diversa a questa giornata

  Noi in Italia finiremo con la campagna vaccinale entro l’anno, verosimilmente, ma in India, Cina, Africa, rimarrà il problema per tantissime persone e tanto tempo ancora. Nel nostro Paese non so se siamo migliorati in modo sensibile, ma sicuramente in Italia, quello dell’igiene della mani, prima era un problema trascurato. Diciamo pure che le mani sono sempre state abbastanza sporche. Ora stiamo facendo passi in avanti, ma è un problema con cui continueremo a fare i conti. Per questo la nostra società scientifica Simpios, proprio in occasione della giornata Mondiale dell’igiene delle mani, organizza oggi una conferenza stampa webinar alle 15 sul tema: l’igiene delle mani per combattere Covid -19 e antibiotico-resistenza. Se non ora, quando? Vogliamo sensibilizzare i media perché a loro volta sensibilizzino l’opinione pubblica. Sarà una piccola goccia, ma puntiamo a far diventare l’igiene delle mani un’abitudine consolidata».  Sia in ambito sanitario, dove è prioritaria da sempre, sia al di fuori, ormai è chiaro a tutti o quasi che se si vuole evitare il contagio, igienizzare spesso e bene le mani è fondamentale. Purtroppo dobbiamo fare i conti col fatto che a livello mondiale non andremo avanti poco con questa pandemia.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400