Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

CREMONA

Addio a Terramagra, 'anima' del torneo 'Vivolo'

Ex militare in pensione, si è spento a causa del Covid 19. Era conosciutissimo in città e non solo

03 Maggio 2021 - 14:25

Addio a Terramagra, 'anima' del torneo 'Vivolo'

Mimmo Terramagra

CREMONA (3 maggio 2021) - "Voglio avvisare le amiche e gli amici di FB e di messenger che fino a domenica compreso blocco i

nella vita è stato militare di professione. Maresciallo aiutante dell'artiglieria contraerea, ispettore della Nato, era in pensione da qualche anno

nostri saluti. Dormo in piedi per non premere sui miei bronchi. Scusatemi, tornerò pimpante come prima. Un forte abbraccio". Questo il messaggio che Mimmo Terramagra aveva pubblicato alle 8,33 del 28 aprile sul suo profilo Facebook. Mimmo non ce l'ha fatta, ieri notte si è spento all'età di 73 anni, stroncato dal Covid.

Classe 1947, genovese, tifoso del Genoa (squadra nella quale ha giocato da giovane), nella vita è stato militare di professione. Maresciallo aiutante dell'artiglieria contraerea, ispettore della Nato, era in pensione da qualche anno. Per molti anni è stato di servizio alla caserma Manfredini e proprio qui a Cremona ha deciso di stabilirsi per sempre.

Terramagra era un uomo di calcio. Negli anni Novanta ha organizzato insieme al quotidiano La Provincia il torneo dedicato a Pasquale Vivolo, il grande giocatore napoletano che aveva vestito la maglia della Cremonese e della Juventus, sui campi di calcio del Centro Sportivo Stradivari, società di cui era consigliere. Al torneo per squadre giovanili riusciva ad invitare le big del calcio italiano. I ragazzini di Juventus, Inter, Milan, Lazio, Cremonese e, naturalmente, Genoa, per anni si sono affrontate per la conquista di un trofeo che era diventato importante a livello nazionale. Lascia la moglie Wanda e i figli Marco e Giorgia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400