Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

SPORT

Circuito del Porto, gli occhi del ciclismo puntati su Cremona

Presentata la 54esima edizione della gara internazionale di domenica 2 maggio, partenza alle 13.30 da viale Po

Gabriele Cogni

Email:

redazione@laprovinciacr.it

29 Aprile 2021 - 15:17

Circuito del Porto, occhi puntati su Cremona

Rossano Grazioli e Antonio Pegoiani

CREMONA (29 aprile 2021) - Una corsa con una impronta internazionale ancora più marcata. Torna il Circuito del Porto – Trofeo Internazionale Arvedi, dopo lo stop dello scorso anno causato dalla pandemia, e si ripresenta ancora più prestigioso. Lo spettacolo, le emozioni, la passione sono gli ingredienti di una 54esima edizione tutta da vivere. Domenica gli occhi del ciclismo saranno puntati sulla gara di Cremona e sull’appuntamento dedicato a Elite e Under 23 che porta in città corridori da tutto il mondo per una sfida entusiasmante.

Un ritorno fortemente voluto dal CC Cremonese 1891 con un impegnativo sforzo organizzativo per ottemperare ai rigidi protocolli delle procedure anti-Covid: forte il desiderio di riprendere con un appuntamento che rappresenta una importante tradizione sportiva della città. Lo ha sottolineato Rossano Grazioli, presidente del team cremonese durante la presentazione della corsa di domenica: “Siamo riusciti ad organizzare questa edizione nonostante le difficoltà e con un attentissimo rispetto di tutte le normative in vigore. Un ringraziamento doveroso va fatto a tutti coloro che si sono prestati per la realizzazione del 54° appuntamento, dal Cavaliere Giovanni Arvedi e tutto il Gruppo Arvedi, al Sindaco, alle Forze dell’Ordine, agli Sponsor e a tutta la città di Cremona. Avremo una “bolla” presso il piazzale Azzurri d’Italia a cui non sarà consentito l’accesso al pubblico e anche al termine non ci saranno premiazioni ufficiali: vogliamo raccomandare inoltre a tutti gli appassionati il pieno rispetto delle regole. Ci mancava il Porto dopo lo stop dello scorso anno, la speranza è che sia una occasione di rilancio attraverso lo sport”.

L’organizzazione è stata dunque costretta a spostare la propria sede di partenza dal centro al piazzale Azzurri d’Italia, dove sarà allestita un’area a cui il pubblico non sarà data possibilità di accesso. La partenza ufficiosa sarà alle 13.20, mentre alle 13.30 sarà dato il via ufficiale lungo viale Po, su cui sarà come sempre posizionata anche la linea d’arrivo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400