Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

CORONAVIRUS. LA PROTESTA

I tassisti: «Ormai siamo bloccati da mesi»

Oggi giornata nazionale di mobilitazione. La categoria in piazza per rivendicare l’attenzione del Governo

Lucilla Granata

Email:

redazione@laprovinciacr.it

29 Aprile 2021 - 06:52

I tassisti: «Bloccati da mesi»

CREMONA (29 aprile 2021) - Oggi è la giornata di mobilitazione nazionale per i tassisti. In tutte le città italiane sono previste manifestazioni e presidi per portare all’attenzione del Governo la situazione di una categoria molto penalizzata in questo lungo periodo di pandemia e ora anche dal nuovo decreto Sostegni di Mario Draghi. «Noi come Cna in accordo con Confartigianato non abbiamo previsto manifestazioni in piazza, ma stiamo lavorando a una serie di iniziative e di richieste al governo per portare all’attenzione la situazione di chi guida i taxi che in pandemia sono stati completamente bloccati», spiega Alessia Manfredini funzionario Cna.

«In primis dai provvedimenti governativi. Se il precedente decreto Conte, infatti, era stato calcolato più sulle chiusure, quello dell’attuale presidente del Consiglio, che si basa sulla perdita del fatturato medio dell’intero anno, fa si che nelle tasche dei tassisti non arrivi nulla. L’anno scorso, infatti, nei mesi estivi il lavoro era ripreso. Poi più nulla però. Sono mesi e mesi che i 25 tassisti cremonesi sono fermi in coda. Non c’è turismo, non c’è stata mobilità fino alla zona gialla, non sono stati possibili trasferimenti da una regione all’altra. Non ci sono stati eventi e fiere. Insomma per loro immobilismo totale».

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI FOTO E VIDEO

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400