Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

CORONAVIRUS. LA PREVENZIONE

I ricoveri in calo e boom di vaccini: Covid alle strette

In due mesi drastica diminuzione dei pazienti a Cremona e a Casalmaggiore, accelera la somministrazione delle dosi

Fabio Guerreschi

Email:

fguerreschi@laprovinciacr.it

29 Aprile 2021 - 06:23

I ricoveri in calo e boom di vaccini: Covid alle strette

CREMONA (29 aprile 2021) - Nuovo record di vaccinazioni ieri all’hub di CremonaFiere. Lunghe attese e persone in coda — c’erano anche alcuni pazienti con l’ossigeno — hanno caratterizzato la lunga giornata in cui la campagna di vaccinazione, che si è prolungata fino a tarda sera, ha suggellato il picco di dosi inoculate fino a ora. I dati della giornata di ieri arriveranno nelle prossime ore, ma, appunto code e chiusura a tarda sera dell’hub di Cremona, testimoniano l’accelerazione sull’inoculazione delle dosi. Intanto che l’hub lavora al massimo regime, altri dati, quelli dell’Asst sulla pandemia, cominciano ad evidenziare un’inversione di tendenza della pandemia che ha così duramente colpito la nostra provincia. Al continuo aumento dei vaccinati, fa da contraltare la diminuzione dei ricoveri negli ospedali della provincia, massima prova e certificazione che la campagna vaccinale sta effettivamente funzionando.

Per quanto riguarda i ricoveri, sono passati dai 110 del primo marzo ai 57 di ieri, sentenziando una cifra che si è quasi dimezzata nel giro di due mesi. Il picco di questo dato — che riguarda secondo i dati raccolti dall’Asst gli ospedali di Cremona e l’Oglio Po di Casalmaggiore — è stato raggiunto il 17 e 18 marzo con 210 pazienti ricoverati.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI FOTO E VIDEO

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400