Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

CREMONA

Falsificò una firma, condannata l'ex titolare delle Sartoriali

Otto mesi di reclusione (pena sospesa e non menzione). Su una cambiale da 17.829 euro per rimborsare un tour operator

Cinzia Franciò

Email:

cfrancio@laprovinciacr.it

19 Aprile 2021 - 16:48

Falsificò una firma, condannata l'ex titolare delle Sartoriali

CREMONA (19 aprile 2021) - Da amiche a nemiche. L'una, Monica Guasti, ex titolare delle Sartoriali, l'agenzia di viaggi inaugurata, in pompa magna, nel 2017 in corso Mazzini, chiusa nel maggio dell'anno successivo. L'altra, Fabrizia Busatti, chiamata dalla Guasti a lavorare per lei, messa alle Sartoriali come amministratrice di fatto. In mezzo, la storia di una cambiale da 17.829 euro emessa il 12 settembre del 2017 per rimborsare un tour operator. Guasti falsificò la firma della Busatti e oggi è stata condannata a 8 mesi di reclusione (pena sospesa e non menzione). L'una e l'altra sono state invece assolte dall'accusa di essersi appropriate indebitamente di 4.824 euro, denaro che avrebbe dovuto rimborsare ad un cliente per il mancato viaggio in Cile-Polinesia Francese e Giappone, nell’ottobre del 2017. Ma quel rimborso non era dovuto. Guasti e Busatti sono state assolte 'perché il fatto non sussiste'.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI FOTO E VIDEO

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400