Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

VESCOVATO

Addio a Natale Ferrari, era il decano dei bersaglieri

Aveva 98 anni, era il più anziano della sezione di Pieve San Giacomo

Cinzia Franciò

Email:

cfrancio@laprovinciacr.it

18 Aprile 2021

Addio al bersagliere Natale Ferrari

VESCOVATO (18 aprile 2021) - Vasto cordoglio per la morte di Natale Ferrari. Se n’è andato all’età di 98 anni una figura molto conosciuta ed apprezzata non solo a Vescovato ma anche nei paesi limitrofi. Iscritto alla sezione di Pieve San Giacomo dell’associazione Bersaglieri dal primo gennaio 1986, era il socio più anziano. «Con lui se ne va una grandissima persona – ricordano i membri del sodalizio pievese – un pezzo della storia della nostra sezione».

Un uomo davvero conosciuto un po’ in tutto il territorio per la sua generosità. A bordo del suo motocarro infatti distribuiva e regalava verdura tra Vescovato e Cicognolo. La sua grande passione, quella di coltivare la terra, l’ha portato sino a qualche anno fa, prima di entrare come ospite alla casa di riposo vescovatina, a coltivare un appezzamento di terreno nel suo paese di residenza.

Lo faceva con grande passione e cura. Ed il frutto di quel lavoro, lo divideva con molte persone. Il sindaco di Cicognolo Angelo Bergamaschi ne ricorda «la grande generosità» oltre che il «carattere socievole». Frequentava il centro anziani cicognolese e portava sempre con sé qualche cassetta di verdura che distribuiva con grande generosità. Vedovo da tempo e dopo la perdita della figlia, ha sempre dedicato tutto sé stesso a questa grandissima passione.

Anche Giuseppe Torchio lo ricorda con stima. «Un carissimo amico, sempre molto disponibile che fino a qualche anno fa si è sempre occupato con grande costanza dell’appezzamento di terreno da cui ricavava verdura di ogni tipo. Lo ricordo sul suo motocarro, sempre pronto ad aiutare chi aveva bisogno. Spiace non avergli potuto parlare o averlo potuto vedere prima della sua scomparsa, ma il suo ricordo rimarrà sempre nel cuore di quanti lo hanno conosciuto».

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400