Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

ALL'HUB DI CREMONAFIERE

AstraZeneca rifiutato dal 3%

In tutta Italia stoccato 1 milione di dosi del siero anglo-svedese, in gran parte per i richiami

Riccardo Maruti

Email:

rmaruti@laprovinciacr.it

17 Aprile 2021 - 09:00

Slitta l'invio settimanale delle dosi Astrazeneca

CREMONA (17 aprile 2021) - Nell’hub cremonese, rende noto l’Asst, ieri sono stati vaccinati 1.089 pazienti, senza defezioni per i timori legati ad AstraZeneca. Minima, invece, la percentuale di rifiuti - sotto il 3 per cento - verificatasi nei giorni scorsi. 

«Io il crollo di fiducia in Astrazeneca non lo vedo nei dati», ha detti ieri il premier, Mario Draghi, che con la moglie ha ricevuto la prima dose del preparato anglo-svedese. Anche per il ministro della Salute Roberto Speranza non c'è un crollo nei dati delle vaccinazioni con AstraZeneca, piuttosto una grande «richiesta di informazioni». Nei frigoriferi ci sono però 1,25 milioni di dosi, un milione delle quali di AstraZeneca, in gran parte per i richiami, ma anche per un certo tasso di rifiuti. Di Pfizer al momento non c'è alcuna dose residua.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, VIDEO E FOTO

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400