Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

LA SETTIMANA SANTA

Messa delle Palme senza processione

Ecco il calendario delle celebrazioni e le relative limitazioni legate all'emergenza sanitaria

Riccardo Maruti

Email:

rmaruti@laprovinciacr.it

27 Marzo 2021 - 17:09

Messa delle Palme senza processione

CREMONA (27 marzo 2021) - Con la Domenica delle Palme si aprono ufficialmente i riti della Settimana Santa, tutti rispettati con alcune precauzioni legate alla pandemia. Le principali celebrazioni presiedute dal vescovo Antonio Napolioni in Cattedrale saranno proposte in diretta streaming sui canali web della Diocesi (portale internet, pagina facebook, canale
YouTube), via radio su RCN–InBlu (100.3 fm) e in tv su Cremona1 (canale 80). Domani, alle 11, messa delle Palme in Cattedrale, senza alcuna processione. All’inizio della messa il vescovo aspergerà i rami d’ulivo dal fondo della navata centrale. Quest’anno non si terrà il consueto momento di incontro del vescovo con i gruppi dei cresimandi al termine della celebrazione.

Giovedì Santo, 1 aprile. Le celebrazioni si aprono alle 9.30 con la Messa del Crisma. L’Eucaristia, concelebrata dal vescovo e da tutti i presbiteri della diocesi, che rinnoveranno le promesse sacerdotali, non inizierà quest’anno con la tradizionale processione dal Palazzo vescovile: ogni sacerdote prenderà posto direttamente in Cattedrale. Alle 18, in Cattedrale, il vescovo Napolioni presiederà la Messa in Coena Domini, che quest’anno non potrà essere caratterizzata dal suggestivo gesto della lavanda dei piedi. Un momento che, in Diocesi, potrà essere sostituito con la raccolta della carità quaresimale. Al termine della Messa il Santissimo Sacramento sarà portato nella cappella della riposizione.

Venerdì Santo, 2 aprile. Alle 8.45 Liturgia delle Ore (Ufficio delle letture e Lodi mattutine) presieduta dal vescovo insieme al Capitolo della Cattedrale. Alle 18, in Cattedrale, monsignor Napolioni presiederà l’azione liturgica della Passione e Morte del Signore. Al termine della liturgia vi sarà un momento di preghiera davanti alla reliquia della Sacra Spina che, nelle giornate di Venerdì e Sabato Santo, sarà esposta alla devozione dei fedeli presso l’altare delle reliquie. Sarà sospesa quest’anno la tradizionale processione serale della Sacra Spina per le strade della città.

Sabato Santo, 3 aprile. Si aprirà in Cattedrale, alle 8.45 con la Liturgia delle Ore presieduta dal Vescovo insieme al Capitolo della Cattedrale. Alle 20 il vescovo presiederà la solenne Veglia pasquale. L’inizio non avrà luogo nel cortile del Palazzo Vescovile, ma direttamente in Cattedrale. Durante la celebrazione monsignor Napolioni amministrerà i Sacramenti dell’Iniziazione cristiana a tre catecumeni adulti.

Domenica di Pasqua, 4 aprile. Le celebrazioni si aprono alle 11 in Cattedrale: il Vescovo presiederà la solenne Messa Pontificale del giorno di Pasqua, al termine della quale impartirà la benedizione apostolica con annessa indulgenza plenaria. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, VIDEO E FOTO

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400