Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

IL CASO

Mascherine Ffp2 irregolari: "Migliaia anche a Cremona"

L’allerta di Bertoletti, medico in pensione: "Ci sono in giro per centinaia di persone che pensano di essere protette, ma questi dispositivi sono pericolosi"

Riccardo Maruti

Email:

rmaruti@laprovinciacr.it

12 Marzo 2021 - 07:23

Mascherine Ffp2 irregolari: "Migliaia anche a Cremona"

CREMONA (12 marzo 2021) - Alberto Bertoletti, 68 anni, medico in pensione, si è sempre messo le mascherine chirurgiche. Dieci giorni fa si è convertito alle Ffp2. Le ha comprate in una farmacia Lloyds. Mascherine con marcatura ‘CE’, codice 2163. Martedì scorso, si è sintonizzato su Fuori dal coro, la trasmissione di Mario Giordano che ha mandato in onda la nuova puntata dell'indagine sulle mascherine 'farlocche' acquistate in Cina da Domenico Arcuri. Sorpresa: anche quelle CE con il codice 2163 sembrerebbero non idonee. 

«Questa mascherina fa schifo, è pericolosa e per di più viene venduta anche in alcune farmacie», ha detto in trasmissione l’esperto che l’ha controllata. Mercoledì mattina, il medico cremonese è tornato in farmacia. Premette: «Sono un medico, l’ho fatto per senso etico». Poi spiega. «Ho avvisato. Mi hanno detto: 'noi non abbiamo ricevuto nessuna comunicazione’. Guardate che Giordano le ha fatte valutare alla Fonderia Mestieri. Il fatto è che ci sono in giro per Cremona centinaia di persone che portano questa mascherina, pensando di essere protette. Ma è come non averle ». 

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400