Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

IL PROGETTO

Cremona si candida a "Città creativa dell’Unesco"

L'assessore Burgazzi: "Puntiamo ad essere l’unica città a livello nazionale per il settore musica"

Riccardo Maruti

Email:

rmaruti@laprovinciacr.it

10 Marzo 2021 - 07:22

Cremona si candida a "Città creativa dell’Unesco"

CREMONA (10 marzo 2021) - Oggi in Giunta verrà lanciato ufficialmente la candidatura a Cremona Città creativa dell’Unesco.
«Stiamo lavorando per partecipare al bando che con ogni probabilità uscirà a maggio — spiega l’assessore alla Cultura, Luca Burgazzi —. Sono diversi gli ambiti in cui si può concorrere come città creativa. Si va dall’artigianato alla letteratura, dal design alla gastronomia, dai film ai media. Noi puntiamo ad essere l’unica città a livello nazionale che si candida per il settore musica». Un obiettivo che non si esaurisce solo in un titolo, tiene a sottolineare Burgazzi: «Si tratta di una prospettiva d’azione, è un habitus, mi viene da dire. Un po’ come quello legato alla liuteria. Il riconoscimento avrà valore quinquennale e si deve concretizzare in una serie di azioni condivise». Una condivisione che richiede un’azione comune e che mette al tavolo diverse realtà istituzionali. Il Comune lavorerà insieme a Camera di Commercio, CremonaFiere, CrForma, Museo del Violino, Fondazione Teatro Amilcare Ponchielli, Dipartimento di Musicologia, il Politecnico e l’istituto Stradivari e Fondazione Walter Stauffer.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400