Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

CREMONA

Quartiere Po e centro storico, progetti per 30 milioni

L’amministrazione comunale partecipa a tre bandi nazionali e regionali

Riccardo Maruti

Email:

rmaruti@laprovinciacr.it

09 Marzo 2021 - 06:44

Quartiere Po e centro storico, progetti per 30 milioni

CREMONA (9 marzo 2021) - La città che vuole cambiare guarda a due zone su tutte: quartiere Po e centro storico. È su questi comparti che l’amministrazione comunale sta concentrando la propria attenzione partecipando a tre bandi nazionali e regionali che complessivamente valgono 30 milioni e 500 mila euro. Una cifra con la quale si può cambiare molto e restituire luce a zone d’ombra che da decenni sono ferite aperte nel tessuto urbano cittadino.


AL QUARTIERE PO
Si parte dal comparto che per i cremonesi rappresentata luogo di sport e tempo libero, ma che è anche una delle zone a più alta densità abitativa. Per l’intervento il Comune parteciperà al Bando ministeriale relativo al Programma innovativo nazionale per la qualità dell’abitare: «Il progetto sarà presentato mercoledì in Giunta – spiega il vicesindaco Andrea Virgilio –. Tra gli interventi che si intendono finanziarie c’è il recupero di due complessi Erp: uno sorge in fondo a via Trebbia e l’altro vicino all’area Frazzi. Anche su quest’ultima, in particolare sulla fornace, abbiamo dedicato un intervento ad hoc con il recupero di spazi comunitari da destinare alla cultura». Rimanendo in zona, si guada al parco Sartori dove oltre alla sistemazione del verde e dell’arredo, si andrà ad agire sull’asilo Martiri della Libertà. Chiude il «pacchetto» il Lungo Po. 


IN CENTRO STORICO
Tetto massimo di 15 milioni di euro anche per il secondo bando, questa volta regionale, al quale la municipalità intende prendere parte: «Proporremo il recupero ad uso abitativo del complesso Radaelli in piazza Lodi, ora occupato in prevalenza da uffici pubblici. Gli spazi saranno destinati ad anziani e famiglie giovani», spiega Virgilio. Operazione che permetterebbe a cascata anche altri interventi, su piazza Lodi e piazza Giovani XXIII. 


IN PIAZZA ROMA
Capitolo a parte, nella grande operazione di rigenerazione del centro, occupano i giardini di piazza Roma, su cui si intende mettere mano attraverso la partecipazione al bando regionale riservato al Distretto Urbano del Commercio per intervenire sulle Gallerie che rappresentano un tracciato naturale e commerciale da rivalutare. Il progetto sarà presentato questa settimana: vale 500 mila euro.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400