Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

BUS DIROTTATO

Bus dirottato, fissato il processo d'appello per Sy

Il 7 ed il 9 aprile prossimi si terrà il processo bis per il 48enne senegalese condannato a 24 anni di carcere in primo grado

Cinzia Franciò

Email:

cfrancio@laprovinciacr.it

02 Marzo 2021 - 15:46

Si riaccendono i riflettori su Ousseynou Sy, fissato il processo d'Appello

Ousseynou Sy

CREMA (2 marzo 2021) - Ha sequestrato 50 alunni, due professori e una bidella per odio verso la politica migratoria italiana targata Salvini. Ha rischiato di farli bruciare vivi nel bus che stava guidando e con il quale avrebbe voluto raggiungere l’aeroporto di Linate. Dopo la prima, esemplare, condanna a 24 anni di carcere si riaccendono i riflettori su Ousseynou Sy, l’ex autista di Autoguidovie, un lupo solitario che sognava di rientrare in Africa salutato come un eroe dopo l’atto terroristico del 20 marzo 2019: il dirottamento del pullman dalla palestra di Crema a San Donato Milanese, capolinea di un incubo lungo 50 minuti.

Nei confronti di Sy, 48 anni, senegalese, il 7 ed il 9 aprile prossimi si terrà il processo bis, davanti alla prima sezione della Corte d’Assise d’appello di Milano. Con un inedito dettato dall’emergenza Covid. Le due udienze si terranno in camera di consiglio, a porte chiuse. Nelle cinque pagine del decreto di citazione, si richiama l'articolo 23 de Dl 149/2020: «... fuori dai casi di rinnovazione dell’istruzione dibattimentale, per la decisione sugli appelli proposti contro le sentenze di primo grado la corte di appello procede in camera di consiglio senza l’intervento del pubblico ministero e dei difensori, salvo che una delle parti private o il pubblico ministero faccia richiesta di discussione orale o che l'imputato manifesti la volontà di comparire».

  • E intanto sabato 13 marzo in prima serata sul Nove andrà in onda il docufilm «Ostaggi-Attacco allo scuolabus» firmato da Claudio Camarca, noto scrittore, giornalista, regista cinematografico e sceneggiatore italiano.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400