il network

Mercoledì 21 Aprile 2021

Altre notizie da questa sezione


CREMONA

Cna e Confartigianato, urgente convocare la Commissione Taxi

Lettera indirizzata all'assessore Barbara Manfredini: affrontare le problematiche non più procrastinabili

Cna e Confartigianato, urgente convocare la Commissione Taxi

CREMONA (17 febbraio 2021) - Cna e Confartigianato Imprese Cremona hanno inviato una lettera all'assessore Barbara Manfredini con la richiesta di riunire al più presto la Commissione Taxi, per affrontare le problematiche che riguardano il settore. Questo il testo inviato:

"Gent.mo Assessore, sono trascorsi più di 7 mesi dall'ultima commissione taxi (25 giugno 2020) in cui le Associazioni hanno contribuito all'aggiornamento dopo 12 anni delle nuove tariffe del servizio pubblico di trasporto di persone con auto da piazza (taxi) e alla luce degli ultimi disagi e disservizi presso la postazione della stazione di Cremona (telefono e telecamere fuori uso) diventa urgente convocare la Commissione Taxi per affrontare alcune problematiche non più procrastinabili.

Riprendiamo con lo spirito propositivo di allora, la nota che alleghiamo già inviata un anno fa al Comune, in cui erano state illustrate una serie di proposte operative per esempio la sicurezza del Piazzale della stazione e manifestiamo la massima disponibilità a lavorare insieme per la ripresa sociale ed economica della nostra città.

Per migliorare il servizio presenti soprattutto negli orari di punta e in caso di pioggia si propongono le seguenti azioni:

-rifacimento della segnaletica orizzontale e verticale, e posa del cartello del Consorzio Taxi e dei numeri pubblici.

-creazione di nuovi posti per i taxi. Possibilmente ben visibili e accessibili agli utenti. Si chiede l'amministrazione, uno studio di fattibilità sulla loro possibile ubicazione.

-rispetto dei divieti esistenti, ad es in curva, si chiede di posizionare 2-3 dissuasori (panettoni) stradali lato sx, e di rafforzare segnaletica orizzontale.

-fluidificazione dei transiti in Piazza Stazione. Contestualmente ai lavori in corso, si chiede valutare il divieto di passaggio degli autobus extraurbani (i quali transitano dalla stazione senza alcuna fermata, per arrivare al parcheggio delle Ex tramvie). In questo modo si riduce il numero di transiti senza penalizzare alcun servizio.

-controllo delle chiamate in arrivo in continuo senza risposta e controllo con telecamere.

-facilitare il pagamento con POS e il rispetto del regolamento.

-miglioramento della postazione taxi, studiare la possibilità di realizzare una struttura/pensilina agevole a favore degli utenti per proteggerli in caso di maltempo.

In particolare su questo punto si chiede di individuare di realizzare una nuova colonnina telefonica contro gli atti vandalici. E possibilità di un bagno pubblico nelle ore in cui la stazione è chiusa.

Sul fronte sicurezza, sono evidenti la necessità di maggiori controlli e passaggi delle Forze dell'Ordine. Soprattutto nelle ore serali e notturne.

Certi in un vostro gentile riscontro, porgiamo distinti saluti".

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

17 Febbraio 2021