Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

CREMONA

Il provveditore in visita alle scuole della città

Fabio Molinari al Torriani, Anguissola e Istituto Comprensivo Cremona 3 per parlare con i ragazzi

Cinzia Franciò

Email:

cfrancio@laprovinciacr.it

12 Febbraio 2021 - 16:18

Il provveditore in visita alle scuole della città

CREMONA (12 febbraio 2021) - Fra giovedì e venerdì mattina il dirigente scolastico dell’Ufficio Scolastico Territoriale di Cremona Fabio Molinari si è recato in visita in alcuni istituti scolastici della città: si tratta dell’Istituto Superiore Torriani (giovedì), quindi del liceo Anguissola e dell’Istituto Comprensivo Cremona 3 (venerdì). È stata l’occasione per riprendere un dialogo, stavolta in presenza, con tutti gli studenti, un filo che non è mai mancato nemmeno nei mesi più difficili del Covid e che si rinsalda in questa nuova e delicatissima fase. 

[GUARDA LE FOTO]

Al Torriani, dopo un saluto ai ragazzi, Molinari ha visitato il nuovo laboratorio di audio-video registrazione realizzato nei locali della scuola: uno strumento che si rivelerà prezioso anche per progettare percorsi di alternanza scuola-lavoro (PCTO). Calorosa accoglienza anche all’Anguissola e al Comprensivo 3, dove un gruppo di studenti si è reso protagonista di un omaggio musicale, un vero e proprio mini-concerto strumentale. L’incontro con gli studenti e le studentesse ha compreso sia domande e risposte sulla situazione scolastica rispetto all’emergenza sanitaria, sia domande circa il percorso professionale e personale del dirigente dell’UST di Cremona. «È stato un momento bello e proficuo - ha commentato Molinari, che intende proseguire nelle visite alle scuole - e che è servito anche a capire che clima si respira oggi in aula. Il morale, nonostante le difficoltà, è alto. Studenti, docenti e dirigenti possono contare sull’UST: siamo pronti a raccogliere ogni tipo di sollecitazione e attenti a ogni loro segnalazione utile per migliorare le condizioni in cui oggi e nei prossimi mesi si continueranno le attività didattiche».

La visita all’Istituto Comprensivo Cremona 3 è stata anche l’occasione per sottolineare il valore dei quattro Comprensivi cremonesi: «La fortuna e il merito di Cremona è anche quello di poter annoverare fra le proprie scuole, anche quattro Istituti Comprensivi, tutti quanti di altissimo livello e in grado di offrire un percorso formativo di assoluta qualità. Risorse di cui la nostra città deve essere consapevole e che meritano tutta la nostra attenzione».

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400