il network

Venerdì 05 Marzo 2021

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Espulso criminale serbo

Gli uomini della Questura hanno anche denunciato un giovane marocchino che ha tentato di rubare generi alimentari

Una volante della polizia

CREMONA (25 GENNAIO 2021) - Questa mattina l’Ufficio Immigrazione della Questura di Cremona ha eseguito un provvedimento di espulsione giudiziaria, emesso dall’Ufficio di Sorveglianza di Mantova, a carico di un cittadino serbo di 27 anni. L’uomo è stato accompagnato all’aeroporto di Malpensa per essere rimpatriato con destinazione Belgrado. Il 27enne si trovava recluso nella Casa Circondariale di Cremona dove stava scontando una pena di 5 anni e  8 mesi dopo essere stato riconosciuto colpevole dalla Corte di Appello di Milano dei reati di associazione per delinquere, tentato omicidio e rapina aggravata.

Nella tarda serata di ieri, invece, gli agenti della squadra Volante hanno denunciato un 20enne di origini marocchine, residente a Cremona, che ha cercato di rubare generi alimentari al supermercato Aldi di Via Postumia insieme ad un altro ragazzo. I giovani sono stati notati da un poliziotto fuori servizio, che ha immediatamente provveduto ad allertare la sala operativa. I due sono stati fermati dopo che avevano superato le casse senza pagare: uno è riuscito a darsi alla fuga, l’altro è stato trattenuto e preso in consegna dai poliziotti. Per lui è scattata la denuncia per furto aggravato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

25 Gennaio 2021

Commenti all'articolo

  • renzo

    2021/01/25 - 17:20

    Evviva, che sì fa adesso di questi personaggi? Liberi nel continuare le loro opere di misericordia oppure ritorno alle origini...?

    Rispondi