il network

Venerdì 05 Marzo 2021

Altre notizie da questa sezione

Blog


CORONAVIRUS

Boom tamponi in provincia, testato il 28% dei cremonesi

Da inizio pandemia ne sono stati effettuati 61.585 ogni 100.000 abitanti: uno dei rapporti più alti in Lombardia

Boom tamponi in provincia, testato il 28% dei cremonesi

CREMONA (23 gennaio 2021) - Complessivamente, finora, sono stati 220.688 i tamponi molecolari eseguiti dall’Ats Val Padana dall’inizio della pandemia, relativi a 100.995 persone che abitano in provincia di Cremona. Aggiornati a giovedì, i dati sui tamponi sono stati forniti dalla stessa Ats. In pratica sul nostro territorio è stato sottoposto a tampone il 28,18% della popolazione e il numero di test in rapporto agli abitanti è pari a 61.585 ogni 100 mila (uno dei più alti in regione).

E Marco Villa, direttore dell’Unità operativa Sistemi informativi e controllo direzionale a cui è stato attribuito anche l’incarico ad interim di direttore dell’Osservatorio epidemiologico dopo il pensionamento di Paolo Ricci, spiega: «Di questi 220.688, 179.301 sono stati i tamponi di ricerca, ossia i test effettuati su persone che non erano stati prima trovati positivi, escludendo cioè quelli eseguiti dai soggetti positivi per verificarne la ‘guarigione’».

Per quanto riguarda i tamponi cosiddetti ‘rapidi’, «da settembre (ma in pratica da novembre perché fino a ottobre la loro diffusione era molto limitata) sono stati eseguiti anche 23.989 tamponi antigenici, che però non hanno la stessa valenza diagnostica dei molecolari. Nell’ultima settimana - spiega Villa - il tasso di positività si è attestato poco sotto il 4%».

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

22 Gennaio 2021