il network

Martedì 26 Gennaio 2021

Altre notizie da questa sezione


CORONAVIRUS. COMMERCIO

Aperitivi e cene anti-divieti, Cremona si sfila

Baristi e ristoratori del comitato spontaneo «Possiamodobbiamofarcela» non prenderanno parte all'iniziativa del movimento «#ioapro»

Aperitivi e cene anti-divieti,  Cremona si sfila

CREMONA (14 gennaio 2021) - Alla fine prevale la linea della legalità: baristi e ristoratori del comitato spontaneo Possiamodobbiamofarcela si sfilano dalla plateale iniziativa del movimento #ioapro. Salvo clamorose azioni individuali, dunque, domani a Cremona non ci saranno aperitivi né cene anti-divieti. Gli esercenti hanno ingranato la retromarcia sull’onda degli appelli delle associazioni di categoria e dopo l’ammonimento del prefetto, Vito Danilo Gagliardi, che ha predisposto una rete di controlli serrati nel nome della prevenzione e della pubblica sicurezza. «Come abbiamo sempre fatto, non metteremo in campo azioni che avrebbero come unica conseguenza quella delle sanzioni - scrivono i portavoce del comitato cremonese -. Esporremo comunque un manifesto in cui rivendichiamo il nostro diritto al lavoro e al fare impresa».

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

14 Gennaio 2021