il network

Domenica 07 Marzo 2021

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA. IL LASCITO DEL MALTEMPO

Neve, sale e poi pioggia: strade da rattoppare

Buche in serie su tutta la rete: proteste. La manutenzione in programma da oggi

Neve, sale e poi pioggia: strade da rattoppare

CREMONA (4 gennaio 2021) - Candore e magia della neve hanno ormai lasciato il posto ai disagi, prevedibili e inevitabili considerato anche lo spargimento di sale, ma non per questo meno fastidiosi. Uno su tutti: le buche, o sarebbe meglio dire voragini, che si sono formate lungo strade provinciali e comunali. Praticamente nessuna esclusa. Gli interventi di riparazione partiranno già oggi, meteo permettendo, dando priorità ai punti più critici e trafficati come ad esempio la tangenziale. Marco Pagliarini, dirigente Aem a cui compete la manutenzione delle strade comunali, spiega: «Ammesso che la pioggia ci dia tregua saremo al lavoro con due squadre. Le condizioni meteo sono fondamentali per la buona riuscita degli interventi di riparazione perché procediamo con asfalto a freddo, di conseguenza procedere con la pioggia significherebbe buttare i soldi. La priorità è sicuramente la tangenziale, sia per i volumi di traffico maggiori sia per le condizioni dell’asfalto». Si tratta di rattoppi, mentre per le eventuali riasfaltature si andrà a primavera.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

03 Gennaio 2021

Commenti all'articolo

  • enrico

    2021/01/04 - 07:27

    La via Bergamo è una buca unica Cremona Migliaro 600 metri e da almeno 2\3 anni che e così un badile di catrame qua e là e via l'unico cambiamento e la posa di un cartello appoggiato sul ciglio strada( strada dissestata) e dopo la colpa e del maltempo. NON CI SONO SOLO LE CICLABILI.

    Rispondi

    • roberto

      2021/01/04 - 08:19

      Quel tratto di strada è vergognoso! Cose da terzo modo.

      Rispondi