Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

LA STORIA

Dopo 143 anni alla scoperta delle radici

Matheus, 21enne studente, dal Brasile è alla ricerca degli antenati di Casalbuttano

Alessandro Botta

Email:

redazioneweb@laprovinciacr.it

16 Dicembre 2020 - 07:51

Dopo 143 anni alla scoperta delle radici

CASALBUTTANO (16 dicembre 2020) - Dopo 143 anni e a 9 mila 883 chilometri di distanza, da Curitiba (Paraná, in Brasile) a Casalbuttano, il 21enne brasiliano Matheus De Paula sta provando a recuperare le proprie radici. E la storia della sua famiglia, simile a quella dei tanti discendenti di italiani figli dell’emigrazione nel Nuovo Mondo di fine ’800, sta affascinando i casalbuttanesi tanto che in paese è già partita la mobilitazione per cercare di aiutare il giovane. «Ho scoperto che i miei antenati sono nati a Casalbuttano – spiega il 21enne – così mi sto mettendo in contatto con il Comune e la curiosità sulla storia della mia famiglia mi ha portato a dedicare la tesi di laurea in Giurisprudenza proprio al tema dell’immigrazione italiana nello stato di Paraná, in Brasile. Intanto su internet ho trovato una foto d’epoca di via Stefano Jacini: l’ho colorata artisticamente per rendere omaggio ai miei avi e l’ho condivisa con i casalbuttanesi sui social ricevendo grande apprezzamento». E nel giro di poche ore, vista la foto e conosciuta la storia, è così partito il passaparola in modo da ricercare in documenti e storie locali tracce del passaggio degli antenati del 21enne brasiliano.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400