Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

BASSA PIACENTINA

Maxi scultura per ridare vita alle piante

La storia dei coniugi Maffi che hanno trasformato un tronco di un abete rosso abbattuto in Val Sesia

Francesco Pavesi

Email:

fpavesi@cremonaonline.it

04 Dicembre 2020 - 07:04

SCULTURA

MONTICELLI (4 dicembre 2020) - Ci sono voluti più di un anno di lavoro e tanta passione, ma ora i coniugi Cesare Maffi e Ornella Manara presentano la loro ultima creazione: hanno ridato vita ad un abete rosso che a Cerva di Rossa, in Val Sesia, è stato abbattuto in quanto ostruiva un torrente. Lo hanno trasformato in una scultura di 12 quintali che raffigura una lumaca sopra una grande foglia. Un’opera puramente artigianale, frutto di un hobby che Cesare coltiva dal 2008 e che ha coinvolto anche la moglie, originaria di Acquanegra: lei disegna le creazioni, lui le realizza scolpendo il legno con attenzione certosina e pazienza. Tantissime le sculture realizzate in questi anni.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400